13 agosto 11:12 Ivan Perisic al Bayern Monaco, adesso c’è anche l’annuncio ufficiale

Ivan Perišić (30 anni) è ufficialmente un calciatore del Bayern Monaco. Nella giornata di lunedì ha svolto le visite mediche con il club bavarese, oggi l'annuncio da parte dei bavaresi con tanto di foto del calciatore, in posa con la nuova maglia. Il croato si trasferisce in Germania con la formula del prestito oneroso (5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 20.

Ivan ci aiuterà con la sua pluriennale esperienza a livello internazionale – ha dichiarato il direttore sportivo Hasan Salihamidzic -. È' tecnicamente forte e molto duttile in fase offensiva. Sono sicuro che Ivan si integrerà rapidamente perché conosce già bene la Bundesliga (aveva giocato già nel Borussia Dortmund e nel Wolfsburg, ndr) e il nostro allenatore Niko Kovac.

13 agosto 10:19 L’Atalanta tenta un altro colpo da Champions: dopo Skrtel, ecco Sturridge

Dopo Martin Skrtel l'Atalanta si prepara a battere un altro colpo top. Si tratta dell'ex attaccante del Liverpool, Daniel Sturridge, 29 anni, svincolato dallo scorso 30 giugno. A rilanciare le ultimissime notizie di calciomercato al riguardo è il tabloid inglese ‘The Times' che, oltre all'interesse del Bologna, dall'Italia fa sapere che in queste ore è divenuta forte anche la pressioe da parte dei nerazzurri orobici decisi ad allestire una squadra che possa non sfigurare nella prossima edizione della Champions. L'ex punta dei Reds andrebbe a far coppia con Luis Muriel, il colombiano giunto in questa sessione di trattative.

13 agosto 09:52 Milan, no al Psg per Donnarumma: servono più di 50 milioni

Volete Donnarumma? Costa almeno 50 milioni di euro (base di partenza). Al di sotto di questa cifra non si tratta. È sostanzialmente questo il messaggio che il Milan ha recapitato al Paris Saint-Germain interessato all'estremo difensore rossonero e della Nazionale. Qual era la proposta dei francesi? Venti milioni di euro più il cartellino di Alphonse Areola non è stata ritenuta un'offerta accettabile. Non è solo questione di valore del calciatore ma soprattutto di necessità di reperire risorse da reinvestire sul mercato.

 

13 agosto 09:46 Fernando Llorente colpo last minute del Napoli per l’attacco

È Fernando Llorente il ‘piano b' del Napoli in caso di mancato arrivo di Mauro Icardi. L'attaccante spagnolo, 34enne, svincolato dal Tottenham, è il calciatore che il direttore sportivo dei partenopei, Cristiano Giuntoli, ha bloccato per consegnare ad Ancelotti una buona risorsa per la stagione, una pedina con esperienza internazionale (è reduce dalla finalissima di Champions col Tottenham, è stato centravanti della Roja), tatticamente molto utile per la stazza e per il profilo da prima punta (è alto 193 cm) che assicura presenza fisica in area di rigore e attualmente manca in rosa. Un'alternativa ad Arek Milik, la cui cessione è da preventivare solo in caso di arrivo dell'interista.

In due anni tra le fila degli Spurs ha disputato 66 gare e segnato 13 gol (con 6 assist), in Italia ha vestito la maglia della Juventus per 92 partite e realizzando 27 centri (10 assist). È con l'Athletic Bilbao che l'attaccante basco ha conquistato la nazionale iberica in virtù dei 327 incontri disputati con 111 reti e 36 assist. Siviglia e Swansea completano la carriera tra Liga e Inghilterra.

13 agosto 09:10 Mauro Icardi sceglie: Juventus, Roma o Napoli (e attenzione al Psg)

La scelta di Mauro Icardi infiamma i giorni di calciomercato a cavallo di Ferragosto. Trattative caldissime che fanno il paio con le ultimissime notizie sul futuro dell'attaccante argentino messo ‘sotto sfratto' dall'Inter. Dove giocherà il bomber sudamericano? In Italia sono tre le squadre che hanno bussato alla porta di Wanda Nara mettendo sul piatto offerte allettanti sia dal punto di vista economico sia per il progetto tecnico che vede il marito/calciatore al centro della scena.

Maurito aspetta la Juve (bloccata dalle cessioni)

La preferenza, però, è nota: tutta per la Juventus che finora non ha affondato il colpo (rispetto all'intesa da 9 milioni a stagione per 5 anni) ed è alle prese con le cessioni. Ne servono almeno un paio eccellenti (Mandzukic, Dybala e/o Higuain) per lanciare l'assalto alla punta da piazzare in cima al tridente, accanto a CR7.

Le offerte di Roma e Napoli per Icardi

Ecco perché Roma e Napoli conservano ancora la speranza di strappare Maurito alla vecchia signora: lui le ha concesso ancora una settimana di tempo, non attenderà oltre poi valuterà con maggiore attenzione le proposte dei giallorossi (7.5 milioni netti a stagione più bonus fino a toccare quota 9) e dei partenopei (8 milioni netti a stagione) che confidano nella carta Champions (platea che i capitolini non possono offrire) per indirizzare la decisione del calciatore.

Sondaggio del Monaco, attenzione al Psg (per il dopo Cavani)

Attenzione, però, alla cosiddetta terza via che conduce in Francia: c'è il Monaco che dal Principato ha fatto un sondaggio per verificare fino a che punto c'è disponibilità da parte del giocatore a trattare. Ma la squadra che può, se vuole, mettere il cappello sull'operazione è il Psg: Icardi sarebbe perfetto per assicurare un futuro all'attacco (che tra un anno perderà Edinson Cavani) e lottare per la Champions.