Game over Fischio finale: Ajax-Juventus 1-1

Ajax-Juventus partita valida per l'andata dei quarti di finale di Champions League si chiude con il risultato di 1-1. Ospiti in vantaggio a fine primo tempo con il solito Cristiano Ronaldo. In avvio di ripresa il pareggio firmato da Neres. Discorso per la qualificazione rimandato al ritorno a Torino

92' Entra Khedira per Bernardeschi

Allegri sostituisce uno stremato Beranrdeschi con Khedira per gli ultimi secondi di partita. Giallo per Ekkelenkamp reo di aver steso con un intervento antispostivo Cristiano Ronaldo

85' Palo di Douglas Costa, che azione del brasiliano

Azione eccezionale di Douglas Costa! Il brasiliano parte dalla trequarti dribbla due avversari resistendo anche ad altrettante cariche. Da posizione defilata gran sinistro che supera Onana ma finisce sul palo! Poco dopo cross dalla destra di Cancelo che mette in difficoltà Onana che per poco non si fa beffare dalla traiettoria

82' Szczesny salva la Juventus su Ekkelkamp

L'Ajax torna a farsi vedere dalle parti di Szczesny. Bella azione degli olandesi, con il solito Tadic che innesca il ragazzino Ekkelkamp. Conclusione di prima e parata di Szczesny che salva il risultato. Ajax sempre pericoloso.

73' La Juventus perde Matuidi, infortunio muscolare. Entrerà Dybala

Tegola per la Juventus. Infortunio muscolare, probabilmente al polpaccio, per Matuidi. Il francese chiede subito il cambio. Allegri mischia le carte in tavola: entrerà Dybala con Bernardeschi che si sposterà in mediana. In precedenza giallo per Schone che lascia il campo a Ekkelenkamp, classe 2000

70' La Juve soffre, Ronaldo striglia i compagni

La Juventus soffre perché l'Ajax spinge forte. Dopo una ripartenza di Bernardeschi che non riesce a servire Ronaldo. Il portoghese protesta allargando le braccia e chiedendo ai compagni maggiore assistenza.

60' Allegri gioca la carta Douglas Costa, esce Mandzukic

E' il momento di Douglas Costa. Il brasiliano torna in campo dopo un lungo infortunio. Proverà a vivacizzare la fascia, sostituendo un Mandzukic protagonista di una serata no

55' Cartellino giallo per de Jong

De Jong stende Cancelo con una trattenuta. Inevitabile il giallo per il centrocampista che non era diffidato. Ora dovrà stare attento

53' La Juventus reclama per un intervento di Tagliafico su Bentancur

Sugli sviluppi di una punizione Tagliafico trattiene leggermente Bentancur. Proteste veementi della formazione ospite e di Cristiano Ronaldo. L'arbitro si consulta con la sala Var: silent check e gioco che prosegue

51' Neres segna ancora, ma è fuorigioco

Neres con una deviazione ravvicinata segna il gol del 2-1. Rete giustamente annullata per fuorigioco netto del brasiliano

Rete olandese L’Ajax pareggia in avvio di ripresa con Neres, errore di Cancelo

Pareggio Ajax con Neres! Nemmeno il tempo di battere il calcio d'avvio della ripresa e la squadra di casa trova l'1-1. Un errore di Cancelo spiana la strada all'esterno che si accentra e con un tiro a giro di destro non lascia scampo a Szczesny!

Fuori programma Un giovane invasore di campo ha provato ad abbracciare Ronaldo dopo il gol

Mentre i bianconeri esultavano per il gol di Cristiano Ronaldo, un giovane invasore dribblava gli steward entrando sul terreno di gioco. Mischiatosi ai calciatori ospiti ha provato ad abbracciare CR7 prima di essere portato fuori dagli addetti ai lavori

Retroscena Tifoso lancia bicchiere contro Ronaldo durante l’esultanza

Brutto episodio subito dopo il gol di Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha festeggiato con la sua esultanza marchio di fabbrica "siuu" sotto però il settore occupato dai tifosi di casa. Lancio di oggetti nei confronti dei bianconeri: un bicchiere pieno probabilmente di birra ha colpito proprio CR7 che non ha riportato conseguenze

Intervallo Fine primo tempo: Ajax-Juventus 0-1

Si chiude il primo tempo con la Juventus in vantaggio. Proprio all'ultimo assalto la squadra di Allegri passa con il solito Cristiano Ronaldo. Padroni di casa pericolosi in più di un'occasione, ma il cinismo dei bianconeri finora si è rivelato un fattore

Rete bianconera Gol di Cristiano Ronaldo, Ajax-Juventus 0-1

Juventus in vantaggio con CR7! Proprio allo scadere del primo tempo arriva la rete del portoghese. E' lui ad iniziare l'azione, andando poi a deviare di testa in area in maniera perfetta su un cross delizioso di Cancelo. Festa grande per il bomber bianconero che scatena la sua proverbiale esultanza!

41' Il primo cartellino giallo del match è per Tagliafico, che salterà il ritorno

Giallo ingenuo per Tagliafico che essendo diffidato salterà il match di Torino. L'arbitro aveva già fermato il gioco per un intervento falloso di un bianconero, ma l'argentino travolge Cancelo. Provvedimento disciplinare e tegola in vista del ritorno per Ten Hag

37' Juventus pericolosissima con Bernardeschi

Palla gol limpida per la Juventus! Azione ben impostata della Juventus, con Ronaldo che dopo aver dato il la alla trama fa la sponda in area per Bernardeschi che si gira e calcia di sinistro. La sfera esce di pochissimo. C'era anche una deviazione di de Jong non vista dall'arbitro

30' Primo guizzo di Cristiano Ronaldo

Alla mezz'ora arriva il primo guizzo di Cristiano Ronaldo! Sugli sviluppi di un corner, nato da un super recupero di de Jong su Bernardeschi, gran girata di CR7 che non trova l'impatto migliore. La sfera esce di un metro. Poco dopo bella uscita della formazione di Allegri con Bentancur che non riesce a finalizzare l'azione nel migliore dei modi calciando alto

25' Van de Beek, palla gol per l’Ajax. Il pallone esce di un nulla

Palla gol limpida per l'Ajax. Altra bellissima azione e conclusione di Van de Beek. Il pallone calciato con potenza dal centrocampista esce di pochissimo, sfiorando quasi il palo. Che brivido per Szczesny che non avrebbe potuto nulla

17' Szczesny, gran parata su Ziyech

Azione palleggiata dell'Ajax che mostra tutta la sua abilità nello spazio stretto. Pallone che finisce ancora a Ziyech che dal limite disegna una traiettoria a giro. Szczesny vola a deviare in corner. Gran parata del polacco, che sta vivendo una sfida nella sfida contro il nazionale marocchino. Padroni di casa che si stanno facendo preferire in questa fase iniziale del match

13' Ancora Ziyech, Szczesny è attento

Duetto Tadic-Ziyech e nuova conclusione del marocchino. Il pallone è centrale e Szczesny blocca la sfera a terra senza problemi. L'Ajax ancora pericoloso con i suoi uomini offensivi.

5' Ziyech, gran tiro e brivido per Szczesny

Brivido per la Juventus. Guizzo di Ziyech che duetta con un compagno e lascia partire un tiro velenoso da fuori area. La sfera finisce sull'esterno della rete con Szczesny proteso in tuffo. I padroni di casa hanno alzato il baricentro

2' Subito un’occasione per Bernardeschi

Ottimo avvio della Juventus. Bianconeri subito aggressivi come contro l'Atletico. Bernardeschi prova a fare tutto da solo: porta palla, arriva al limite e scarica un gran tiro che esce di pochissimo, sfiorando l'incrocio

1' Inizia il match, retroscena su un problema muscolare per Bonucci nel riscaldamento

Il match è iniziato e nel frattempo emerge un retroscena relativo al riscaldamento. Piccolo problema per Bonucci che è rientrato prima negli spogliatoi. Nulla di grave per il centrale, con De Sciglio comunque pronto a sostituirlo

Via! Spettacolo sugli spalti alla Cruijff Arena, inizia Ajax-Juventus

Eccezionale atmosfera alla Johan Cruijff Arena. Coreografia spettacolare a colorare di biancorosso tutti i settori dello stadio, con tanto di immagine della Champions e una scritta emblematica "Ajax Forever". Le squadre sono in campo, e dopo le formalità di rito è tutto pronto per il fischio d'inizio. Si parte, l'attesa è finita. Fischio d'inizio! Batte la Juventus.

 

Furia Ceca Nedved: “Eravamo preoccupati per l’infortunio di Ronaldo, ma lui non è umano”

Ai microfoni di Sky è intervenuto anche Pavel Nedved, vice-presidente della Juventus. Come Paratici, anche l'ex Furia Ceca ha tranquillizzato tutti sulle condizioni di CR7. Quest'ultimo a suo dire ha lavorato duramente per essere in campo stasera: "Noi eravamo più preoccupati, perché è un infortunio muscolare e non si sa mai. Ma lui non è umano, ci ha sorpreso. Ha lavorato tantissimo perché è un grande professionista. Lui vive di calcio. Ogni giorno, si prepara in maniera maniacale. Questi sono i risultati. Se proverà a calciare? Lo fa da due giorni".

Non ci sarà invece Giorgio Chiellini, assenza pesante per Pavel Nedved che dimostra di avere fiducia in Daniele Rugani: "L'assenza di Giorgio? Soprattutto per la stagione che sta facendo, la sua migliore di sempre. Noi non dobbiamo avere alibi, ci sono altri giocatori. Si faranno valere anche loro. Oggi raccontiamo una gara con altre premesse. Vogliamo fare meglio rispetto Madrid, ma questa squadra crea tantissimo ma ti concede molto. Vogliamo un risultato positivo rispetto alla scorsa gara". Una battuta anche su Bernardeschi: "Mi aspetto ancora miglioramenti, ha fatto dei passi da gigante sia fuori che dentro al campo. Ha dentro queste cose, bisogna tirarle fuori".

Uomo-mercato Paratici: “Ronaldo sta bene, sarà decisivo. De Ligt? E’ bravo, ma gioca nell’Ajax ora”

 

Pochi minuti prima del fischio d'inizio di Ajax-Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky Fabio Paratici, Chief Football Officer della Juventus. Impossibile per l'uomo mercato bianconero non partire dalle condizioni di Cristiano Ronaldo, completamente recuperato dall'infortunio muscolare rimediato con la nazionale: "Ronaldo è sempre decisivo, se gioca vuol dire che sta bene e speriamo lo sia anche stavolta".

Giocherà dal 1′ anche Daniele Rugani che avrà la non semplice responsabilità di non far rimpiangere Giorgio Chiellini. Grande fiducia da parte di Paratici nei confronti del giovane difensore reduce dal rinnovo del contratto: "Rugani? Chi gioca nella Juve ha sempre grandi responsabilità, ma lui è abituato a giocare già tante di queste partite. Abbiamo grande fiducia in lui".

E Ajax-Juventus sarà un'occasione importante per Paratici per visionare ancora una volta De Ligt, il giovane perno difensivo dei Lancieri e della nazionale olandese che piace molto alla formazione bianconera. Per lui potrebbe scatenarsi un'asta, anche perché c'è il Barcellona sulle sue tracce. Paratici dribbla le domande: "E' bravo e stasera gioca nell'Ajax, in futuro non lo so bisogna chiedere a loro".

Così in campo Ajax-Juventus, le formazioni ufficiali: con Ronaldo, Berna e Mandzukic. Out Dybala

Nessuna sorpresa in casa Juventus nella formazione ufficiale che affronterà l'Ajax. Bianconeri in campo con il 4-3-3 con Cancelo preferito a De Sciglio, e Bentancur che vince il ballottaggio in mediana con Khedira. C'è Ronaldo che potrà contare su Bernardeschi e Mandzukic ai suoi fianchi. Out Dybala. Stesso schieramento per l'Ajax con tridente tutto tecnica e movimento Neres, Ziyech e Tadic.

Look Juventus con la maglia nera contro l’Ajax

 

La Juventus scenderà in campo ad Amsterdam con la maglia nera, con numeri e richiami gialli sui fianchi. Il portiere Szczesny invece vestirà la casacca arancione. La formazione di casa indosserà la sua classica maglia biancorossa

https://twitter.com/juventusfc
in foto: https://twitter.com/juventusfc

10 aprile 19:33 Perché 120 tifosi della Juventus sono stati fermati dalla polizia, ecco cosa nascondevano

 

Circa 120 tifosi della Juventus sono stati fermati. Molti di loro erano senza biglietto, mentre altri erano in possesso di oggetti pericolosi. Stando a quanto riportato dagli olandesi del ‘De Telegraaf' avevano fuochi d'artificio, manganelli, spray al peperoncino e un coltello. I sostenitori sono stati arrestati e trasferiti in autobus in un centro di detenzione. Il tabloid ha anche pubblicato alcune foto degli oggetti sequestrati ai tifosi dagli agenti di polizia, riprese poi da Sky

Pre-partita Scontri tra i tifosi dell’Ajax e la polizia, fermati anche 120 sostenitori della Juventus

 

Pre-partita incandescente all'esterno della Johann Cruijff Arena e in varie zone della città olandese. Scontri tra tifosi dell'Ajax e gli agenti di polizia, costretti a diverse cariche. Momenti concitati con le forze dell'ordine che hanno impedito anche che i sostenitori olandesi entrassero in contatto con quelli della Juventus. I poliziotti hanno fatto ricorso anche all'uso degli idranti per riportare la situazione alla normalità. Sono stati comunque fermati anche 120 tifosi della Juventus, non coinvolti negli scontri, ma in quanto in possesso di oggetti proibiti

Ballottaggi Ajax-Juventus, le ultime notizie sulle formazioni: le scelte di Allegri

 

Le ultime notizie sulle formazioni di Ajax-Juventus raccontano di un Allegri pronto a puntare sul 4-3-3. Cristiano Ronaldo completamente recuperato dall’infortunio sarà titolare nel tridente con Mandzukic e Bernardeschi (panchina per Dybala). Cancelo dovrebbe vincere il ballottaggio con De Sciglio, nel quartetto di difesa con Bonucci, Rugani (sostituto di Chiellini) e Alex Sandro. In mediana Bentancur favorito su Khedira per sostituire Emre Can, con Pjanic e Matuidi. Ajax con il solito 4-2-1-2 con Van de Beek alle spalle del trio formato da Ziyech, Tadic e Neres

I numeri Ajax-Juventus, statistiche e precedenti: quanti gol ha segnato agli olandesi Cristiano Ronaldo

Le statistiche e i precedenti tra Ajax e Juventus sorridono ai bianconeri. Le due squadre si sono affrontate in Champions-Coppa Campioni 8 volte. 6 i successi dei bianconeri, con un pareggio e una sconfitta che risale al 1973. L’ultimo confronto risale al 2004-2005 con la Juve che vinse sia all’andata che al ritorno nella fase a gironi per 1-0 grazie alle reti di Nedved e Zalayeta. Il precedente più famoso è quello della finale di Champions del 1996: dopo l’1-1 dei tempi regolamentari firmato da Ravanelli e Litmanen, i bianconeri trionfarono ai rigori. E’ quello l’ultimo trionfo nella massima competizione continentale della Juventus. Cristiano Ronaldo è il pericolo numero uno dell’Ajax, anche alla luce dei numeri collezionati dal portoghese nelle sfide contro i Lancieri: 7 gol nelle ultime 4 sfide di Champions con la maglia del Real Madrid. Memorabile la tripletta segnata in casa degli olandesi nel 2012

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv (in chiaro) e in streaming Ajax-Juventus

Torna lo spettacolo della Champions League. Dopo l’impresa con l’Atletico Madrid, la Juventus affronta l’andata dei quarti di finale contro l’Ajax. Buone notizie per tutti gli appassionati che potranno assistere alla partita in tv in chiaro su Rai 1. Possibile seguire la sfida anche in streaming sul sito della Rai. Ajax-Juventus, insieme all’altro match della serata tra Manchester United e Barcellona sarà visibile anche su Sky. Gli abbonati all’emittente televisiva potranno usufruire anche della diretta streaming grazie all’app SkyGo su dispositivi portatili e tablet.

Attesa Verso Ajax-Juventus, Amsterdam si colora di bianconero

 

Ajax-Juventus è una delle sfide più intriganti dei quarti di finale di Champions. Si affrontano le squadre capaci di eliminare le due madrilene. Entrambe si sono rese protagoniste di un’impresa: gli olandesi battendo in rimonta i campioni in carica del Real, mentre i bianconeri grazie alla notte magica del 3-0 all’Atletico. Lecito aspettarsi un grande spettacolo tra due formazioni che in stagione hanno sfoderato un rendimento in crescendo. La compagine di Ten Han guida il campionato a pari punti con il PSV, mentre a quella di Allegri basterà un punto con la Spal per laurearsi per l’8a volta consecutiva campione d’Italia. Intanto ad Amsterdam i tifosi bianconeri colorano le strade e i canali. Uno spettacolo nello spettacolo. Stasera tutto esaurito alla Cruijff Arena con 55mila spettatori