Una tragica scomparsa, a bordo di un elicottero che si è schiantato nei pressi del King's Stadium, la casa del Leicester dove si era appena conclusa una partita di Premier League. Il presidente delle Foxes, Vichai Srivaddhanaprabha era a bordo con altre quattro persone e non ha avuto scampo. Il numero uno che aveva trascinato il club fuori dall'anonimato, con un clamoroso successo in campionato nel 2016 con Ranieri in panchina, è morto sul colpo con il velivolo in fiamme.

Il cordoglio del mondo del calcio, il dolore di familiari, amici, conoscenti e giocatori. La polizia di Leicestershire ha detto che le altre quattro vittime dell'incidente sono due membri dello staff di Srivaddhanaprabha, Nursara Suknamai e Kaveporn Punpare, il pilota Eric Swaffer e il passeggero Izabela Roza Lechowicz.

Ore di rammarico e tristezza per una città e un club sotto shock. A tal punto che dalla società il comunicato ufficiale che ricorda quanto è accaduto arriva con ritardo, scusato dalla grandezza della tragedia che ha colpito il club inglese. Una nota apparsa sul sito e poi sugli account del Leicester, che riassumono con la stretta sul cuore la storia del patron scomparso.

È con il più profondo rammarico e con il cuore spezzato che confermiamo che il nostro Presidente, Vichai Srivaddhanaprabha, è stato tra quelli che hanno tragicamente perso la vita sabato sera quando un elicottero che lo trasportava e altre quattro persone si sono schiantati al di fuori del King Power Stadium. Nessuna delle cinque persone a bordo è sopravvissuta.

Così inizia la nota ufficiale che poi continua nel ricordo del presidente. "I pensieri principali di tutti al Club sono con la famiglia Srivaddhanaprabha e le famiglie di tutti coloro che sono a bordo in questo momento di perdita indicibile. In Khun Vichai, il mondo ha perso un grande uomo. Un uomo di bontà, di generosità e un uomo la cui vita è stata definita dall'amore che ha dedicato alla sua famiglia e da coloro che ha guidato con successo. Il Leicester City era una famiglia sotto la sua guida. È come una famiglia che piangeremo la sua scomparsa e mantenere la ricerca di una visione per il Club che ora è la sua eredità.

Un libro di condoglianze, che sarà condiviso con la famiglia Srivaddhanaprabha, sarà aperto al King Power Stadium dalle 8 del mattino di martedì 30 ottobre per i sostenitori che desiderano rendere omaggio. I sostenitori che non possono visitare King Power Stadium che desiderano lasciare un messaggio possono farlo attraverso un libro online di cordoglio, che sarà reso disponibile tramite lcfc.com a tempo debito. Entrambe le partite della prima squadra di martedì contro il Southampton nella Coppa d'EFL e l'incontro della squadra di sviluppo contro il Feyenoord nella Premier League International Cup sono state posticipate. Tutti al Club sono stati davvero toccati dalla straordinaria risposta della famiglia del calcio, i cui messaggi di sostegno e solidarietà sono stati profondamente apprezzati in questo momento difficile.