Dopo aver ufficializzato il nuovo tecnico, Marco Giampaolo, il Milan sta iniziando a mettere le basi per costruire la rosa del prossimo anno calcistico. Il club rossonero si sta muovendo in maniera piuttosto seria per riportare in Italia Lucas Torreira: il centrocampista uruguaiano dell'Arsenal è già stato allenato da Giampaolo ai tempi della Sampdoria e accetterebbe di buon grado un ritorno in Serie A. Il Milan avrebbe messo sul piatto una cifra che si aggira intorno ai 38 milioni di euro ma nella prima chiacchierata con l'Arsenal si è parlato di un prestito biennale, certamente e obbligatoriamente oneroso (diciamo tra i 5 e gli 8 milioni) e un diritto di riscatto totale della cifra totale pattuita.

Si tratta di un trasferimento importante che Paolo Maldini, con il benestare di Elliott e Gazidis, è disposto a portare avanti per accontentare Giampaolo e riportare in Italia il centrocampista dell'Arsenal. In questo momento il club londinese si è limitato a rispondere che è disponibile a parlarne ma vorrebbe l'obbligo di riscatto. Per Torreira sarebbe già pronto un contratto biennale a 3,5 milioni l'anno (ricordiamo il "Salary cap" fissato dalla proprietà a 4 milioni e i benefici fiscali del Decreto Crescita) e questo fa pensare ad una attenzione particolare dei rossoneri al pareggio di bilancio imposto dalla Uefa e, per ora, fissato al 2021.

La scheda di Lucas Torreira. (transfermarkt.it)
in foto: La scheda di Lucas Torreira. (transfermarkt.it)

Maldini e Boban a Madrid per Ceballos

Nelle scorse ore si è parlato molto del viaggio di Boban e Maldini a Madrid per provare ad allacciare rapporti con il Real Madrid per alcuni calciatori in uscita. Si guarda sempre al centrocampo e gli uomini che interessano di più ai rossoneri sono Dani Ceballos, che non dovrebbe rientrare nei piani di Zidane, e Theo Hernandez.

Un altro nome che si è fatto sempre più in maniera insistente nelle ultime ore è quello di Jordan Veretout: c'è volontà di completare, o provare a completare, un centrocampo nuovo e di qualità. Sul francese ci sono anche Roma e Napoli ma i rossoneri sembrano essere in vantaggio sulle avversarie.

Trattative in uscita del Milan: da Cutrone a Donnarumma

Il Milan ha necessità di cedere per poter acquistare e perché il famoso e famigerato pareggio di bilancio dovrà passare per dei sacrifici. Il nome più accreditato in uscita è quello di Patrick Cutrone, per cui si valuteranno offerte dai 25 milioni di euro; e a seguire ci sono Kessie, Suso e Donnarumma, con gli ultimi due che sembravano i più vicini all'addio ma che, alla, fine potrebbero restare.

Per Suso ci sono offerte ma finché quella casella non verrà occupata lo spagnolo non si muoverà. Il PSG di Leonardo è seriamente interessato al portiere del Milan ma, ad ora, non sono ancora state formulate proposte concrete. C'è grande fermento a Casa Milan, con agenti di giocatori già in rosa o potenzialmente in arrivo sempre più presenti per capire che aria tira e quali saranno i prossimi passi di Maldini, Boban e Massara.