Davide Zappacosta potrebbe presto tornare in Italia. Le ultime notizie di calciomercato provenienti dall'Inghilterra raccontano di un accordo vicino tra Lazio e Chelsea per l'esterno destro che sta trovando poco spazio con Maurizio Sarri. I capitolini dunque potrebbero far registrare il primo colpo della sessione di trattative invernale assicurandosi una pedina che Simone Inzaghi sarebbe pronto a rilanciare in Serie A. I Blues dal canto loro continuano a monitorare la situazione relativa a Hysaj, che potrebbe lasciare il Napoli già nella finestra di gennaio.

Lazio-Davide Zappacosta, le ultime notizie di calciomercato

Le ultime notizie di calciomercato relative al forte interesse della Lazio per Davide Zappacosta arrivano dall'Inghilterra e in particolare dal quotidiano The Sun. Secondo il tabloid i capitolini avrebbero rotto gli indugi per l'esterno mettendo sul piatto un'offerta concreta per acquistare il suo cartellino dal Chelsea. Il classe 1992 è finito nella lista dei giocatori in uscita dopo che Maurizio Sarri in questo scorcio iniziale di stagione gli ha concesso pochissimo spazio, come confermato dalle 10 presenze complessive (2 appena in Premier) tra tutte le competizioni.

Zappacosta alla Lazio, le cifre della trattative

Il quotidiano d'Oltremanica ha fatto anche il punto sulle cifre del possibile accordo tra Lazio e Chelsea. L'affare Zappacosta infatti potrebbe chiudersi, sulla base di un trasferimento in prestito con diritto di riscatto fissato a 13 milioni di sterline, ovvero circa 14.5 milioni di euro. Una somma che dunque accontenta i Blues che acquistarono Zappacosta dal Torino per 25 milioni di euro, una somma che fece discutere in Inghilterra.

Le ultime notizie di calciomercato, il Chelsea vira su Hysaj

Con il possibile arrivo di Davide Zappacosta, la Lazio dunque rinuncerebbe almeno per ora a Elseid Hysaj. Il terzino albanese è al centro anche dell'interesse del Chelsea dopo lo sfogo del suo agente che ha aperto ad un possibile addio al Napoli già nella finestra di calciomercato invernale. La clausola rescissoria di 50 milioni valida solo per l'estero parla chiaro, anche se gli azzurri potrebbero anche trattare una cessione del nazionale albanese su cifre inferiori.