Con tutti i campionati ancora fermi, c'è chi ha deciso di stilare l'ennesima classifica dedicata alle squadre più forti del pianeta. E' il sito "FiveThirtyEight", che ha scelto le formazioni migliori basandosi sull'analisi delle prestazioni offensive e difensive di tutti i club professionistici. Un lavoro in continuo aggiornamento, che tiene conto del numero di gol che ogni squadra segnerebbe, e subirebbe, in un'ipotetica partita disputata in campo neutro contro un avversario di medio livello.

Secondo il "Soccer Power Index", l'indice che combina tra loro i sopracitati dati, la miglior squadra del pianeta è il Manchester City campione d'Inghilterra di Pep Guardiola, seguito dal Bayern Monaco, dai campioni d'Europa del Liverpool, dal Barcellona e dal Paris Saint-Germain. La prima delle italiane è la Juventus: al nono posto, dietro a Chelsea, Real Madrid e Tottenham, e subito davanti al Borussia Dortmund.

Il dominio delle squadre europee

Scendendo verso la ventesima posizione, si trovano altre squadre del nostro campionato. Inter e Napoli sono infatti vicine al 14esimo e 15esimo posto, mentre Atalanta e Milan sono rispettivamente al 21esimo e al 28esimo gradino di questa speciale classifica. Roma e Lazio (32esimo e 45esimo), precedono invece di diverse posizioni Torino (68), Fiorentina (72) e Sampdoria (74).

A comandare il "Global Club Soccer Rankings", figurano dunque prevalentemente squadre europee, che militano nei cinque principali campionati continentali: soprattutto nella Premier League, nella Bundesliga, nella Liga e nel campionato francese. Tra le eccezioni c'è l'Ajax: campione dell'ultima Eredivisie e collocata al 13esimo posto della classifica di FiveThirtyEight. Molto staccati, infine, risultano i club sudamericani. Il primo, il Palmeiras, è soltanto alla 37esima posizione.