La Juventus impiega 10 minuti a regolare il Sassuolo, il Napoli a Palermo attende il secondo tempo ma è ugualmente spietato. Questi i risultati degli anticipi della terza giornata di serie A. I bianconeri, che per la prima volta schierano dal primo minuto Higuain e Pjanic, trovano il primo vantaggio al 5′ con l'argentino servito da Dybala, il secondo al 10′ con una gran girata dello stesso bomber ex Napoli; a seguire è proprio l'ex romanista a chiudere i conti; di Antei la rete della bandiera emiliana. Sono invece Callejon e Hamsik i giustizieri del Palermo.

Al Barbera finisce 3-0 con lo slovacco ad aprire le marcature al via della seconda frazione (Hamsik ha superato Maradona per numero di gol in A col Napoli) e lo spagnolo a decretare la fine del match con una doppietta (e fanno quattro gol in due gare per Callejon sempre più leader e trascinatore). Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali dei match attraverso il confronto dei voti di Gazzetta e Corriere dello Sport.

JUVENTUS-SASSUOLO – Buffon (6), Lichtsteiner (6.5 dalla Gazza e 7 dal Corriere), Chiellini (6), Alex Sandro (7), Benatia (7), Bonucci (6.5 e 7), Khedira (7), Lemina (6 e 7), Pjanic (7.5), Higuain (8 e 7.5), Dybala (7), Hernanes (6), Mandzukic (6); Consigli (6.5), Acerbi (5.5 e 5), Gazzola (5), Peluso (5), Antei (5.5), Magnanelli (5.5 e 5), Politano (7 e 6.5), Ragusa (5.5 e 5), Duncan (5 e 5.5), Pellegrini (5.5 e 5), Matri (5), Missiroli (6), Iemmello (5 e 5.5), Ricci (6 e sv).

PALERMO-NAPOLI – Posevac (4.5 e 5), Rajkovic (6.5 e 6), Goldaniga (5 e 5.5), Rispoli (5 e 5.5), Aleesami (4.5), Hiljemark (6 e 5), Diamanti (5.5 e 6), Jajalo (5), Gazzi (6 e 5.5), Embalo (5.5 e 5), Sellai (5), Bruno Henrique (5.5 e 6), Nestorowski (5); Reina (6), Albiol (6), Maggio (6 e 6.5), Ghoulam (6.5 e 7), Koulibaly (6), Zielinski (6 e 7), Jorginho (6.5 e 7.5), Hamsik (6.5 e 7.5), Milik (5.5 e 6), Insigne (6.5 e 7), Callejon (7 e 7.5), Allan (6 e sv), Mertens (6), Gabbiadini (6).