Le brutte notizie non arrivano mai da sole. Sconfitta contro l'Ajax, eliminazione dalla Champions League e bollettino medico che registra novità poco liete. Dopo la grande delusione maturata martedì sera il risveglio della Juventus è durissimo anche per le notizie che arrivano dall'infermeria. Mattia Perin salterà le ultime quattro partite di campionato, il motivo? Dovrà operarsi alla spalla per stabilizzare l'articolazione e risolvere il problema che lamenta da tempo, fino a condizionarne il rendimento. Tramontata anche la possibilità di arrivare a Madrid per la finalissima, non c'è altra ragione ostativa che può suggerire di rinviare di qualche settimana l'intervento. La stagione dell'ex numero del Genoa s'è chiusa ufficialmente a Ferrara, nel giorno della sconfitta contro la Spal. Nove le presenze totali accumulate in Serie A: andata e ritorno contro Bologna e Genoa poi Torino, Sampdoria, Chievo, Parma e Genoa.

La situazione degli infortunati: come stanno Dybala e Mandzukic

Paulo Dybala ha alzato bandiera bianca alla fine del primo tempo con l'Ajax. Un problema muscolare (al quadricipite) ha obbligato Allegri a lasciarlo nello spogliatoio, lanciando nella mischia Moise Kean. Ce la farà a essere in campo sabato contro la Fiorentina? Ipotesi allo stato dei fatti molto dubbia. Se ne saprà di più nelle prossime ore. Giovedì mattina ci sarà la ripresa degli allenamenti e solo allora si avranno notizie più chiare sulle condizioni sia dell'argentino sia di altri calciatori attualmente fermi ai box.

Dalla Joya a Mario Mandzukic, il croato è mancato tanto ad Allegri nella sfida più delicata della stagione. L'attaccante ha un fastidio al ginocchio, ha saltato la Champions e resta in dubbio per il prossimo match di campionato con la Viola. Stesso discorso per Douglas Costa, che ha dato forfait alla vigilia della gara di coppa per un risentimento al polpaccio. Unica nota lieta, il recupero graduale di Giorgio Chiellini (pure lui grande assente nella partita di Champions). Le condizioni del difensore migliorano ma non è certo di far parte della lista dei convocati per la Fiorentina a causa di un infortunio al polpaccio