Il discorso del presidente, Andrea Agnelli, a inizio stagione e le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa, prima della partita di ritorno con l'Atletico Madrid. Alla delusione per sconfitta ed eliminazione dalla Champions si aggiunge l'ironia beffarda della Rete. A Napoli hanno festeggiato il ko dei bianconeri ricorrendo addirittura ai fuochi d'artificio ma la ridda di commenti che ha invaso i social network è stata altrettanto pirotecnica. Non insulti ma sfotto' taglienti a cominciare dalle affermazioni del tecnico che sembrava mettere le mani avanti rispetto alle attese della vigilia.

Il tormentone: Ci riproveremo l'anno prossimo

Ebbene quella diplomazia verbale è divenuta virale, una sorta di boomerang che ha travolto la stessa Juventus (e i suoi tifosi). "Martedì si gioca, se si passa bene se non si passa, ci riproveremo l'anno prossimo", disse l'allenatore livornese. E tanto è bastato perché molti facessero notare che è dal 1997 (nel '96 la Juve vinse la Coppa proprio in finale contro l'Ajax) che il leit-motiv è sempre lo stesso… ovvero ‘Ci riproveremo l'anno prossimo'.

Quando Agnelli disse: L'obiettivo è fare il Triplete

Dal tecnico al presidente della Juventus: in Rete ha fatto capolino anche un video che risale ad agosto scorso quando, con la squadra riunita a Villar Perosa, Andrea Agnelli scandisce dinanzi ai calciatori (Cristiano Ronaldo, abbronzatissimo e tirato a lucido, è in prima fila) quali sono gli obiettivi stagionali: Champions, scudetto e Coppa Italia. Non ci sarà triplete ma solo la conquista dell'ottavo titolo consecutivo che resta un grande record per i bianconeri così come il mancato successo della Coppa dalle grandi orecchie resta un grande cruccio. Ci riproverà l'anno prossimo, sperando di spezzare incantesimo e tormentone.