Jorginho non vuole lasciare Napoli. A confermare la volontà del centrocampista italo-brasiliano è l'agente Joao Santos che ai microfoni dell'emittente partenopea Radio Crc ha parlato della situazione del suo assistito e delle voci ricorrenti di mercato che lo hanno accostato all'Arsenal, al Manchester United e al Manchester City in più di un'occasione. Il procuratore di Jorginho ha parlato dell'attaccamento del suo assistito alla maglia del Napoli e i rimanenti due anni di contratto lo rendono molto tranquillo:

Non so quale sia la strategia del Napoli: se qualche club vuole Jorginho e il club azzurro è d'accordo, si potrà valutare l'offerta, ma Jorginho non cerca squadre perché non vuole andare via da Napoli. Abbiamo altri 2 anni di contratto, non cerchiamo nulla.

Agente Jorginho: Torreira? Farà la riserva

Il Napoli sarebbe vicinissimo all'acquisto di Lucas Torreira, regista della Sampdoria, e accostato al club partenopeo diverrete volte ma secondo Joao Mendes Jorginho è un punto fermo della squadra azzurra e non teme la concorrenza: "Se il Napoli prende Torreira? Se arrivasse immagino che partirebbe come una pedina di riserva. Intanto spero che Jorginho venga chiamato in nazionale".

Agente Jorginho: Il Napoli non si è arreso

Infine il procuratore di Jorginho ha fatto qualche considerazione sulla corsa scudetto, sugli ultimi risultati del Napoli e sulla volata finale che è meno scontata di quanto possa apparire:

Il Napoli è al secondo posto, ma sono fiducioso perché c'è ancora da giocare lo scontro diretto con la Juve a Torino. uesta squadra è fatta da professionisti e devono risollevare la testa anche perché si può perdere contro la Roma e pareggiare contro l'Inter. Mancano ancora tante partite e il Napoli può arrivare fino in fondo. In questo calcio si dà tutto per scontato, ma anche la Juve può commettere qualche passo falso. Il Napoli non si è arreso, giocherà per vincere tutte le partite.