La lista ufficiale dei 23 convocati verrà diramata entro il 7 giugno ma i 27 calciatori che Gigi Di Biagio ha selezionato per il raduno di Appiano Gentile forniscono già un quadro abbastanza chiaro delle potenzialità che l'Under 21 potrà mettere in campo in vista del prossimo Europeo di categoria. Tra i pali Bardi, Leali e Sportiello rappresentano la ‘meglio gioventù' che prova a ritagliarsi un posto al sole. Izzo, Romagnoli, Zappacosta, Murru e – soprattutto – Rugani (che detiene il record di calciatore mai ammonito in questa stagione) sembrano le pedine imprescindibili per la sfida continentale. A centrocampo, invece, i riflettori sono tutti puntati su Baselli (mediano dell'Atalanta che piace al Milan), sul laziale Cataldi (che dall'anno prossimo farà anche il debutto in Champions) e lo juventino Sturaro il cui debutto nelle Coppe contro il Real è stato una sorta di battesimo del fuoco. In attacco Berardi del Sassuolo ha finalmente la possibilità di affermarsi anche al di là delle Alpi: toccherà a lui guidare la prima linea con Bernardeschi della Fiorentina, altra rivelazione della stagione appena conclusa.

Under 21, la lista dei 27 calciatori pre-convocati: portieri Bardi (Chievo Verona), Leali (Cesena), Sportiello (Atalanta) difensori Barba (Empoli), Bianchetti (Spezia), Biraghi (Chievo Verona), Izzo (Genoa), Murru (Cagliari), Romagnoli (Sampdoria), Rugani (Empoli), Sabelli (Bari), Zappacosta (Atalanta) centrocampisti Baselli (Atalanta), Battocchio (Virtus Entella), Benassi (Torino), Cataldi (Lazio), Crisetig (Cagliari), Dezi (Crotone), Sturaro (Juventus), Verre (Perugia), Viviani (Latina) attaccanti Belotti (Palermo), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Fiorentina), Longo (Cagliari), Trotta (Avellino), Verdi (Empoli).

Le date. Partenza fissata per lunedì 15 giugno. Svezia (18 giugno, ore 18), Portogallo (21 giugno, 20.45) e Inghilterra (24 giugno, 20.45) saranno le avversarie dell'Italia nella fase finale dell'Europeo di categoria ospitato dalla Repubblica Ceca (dal 17 al 30 giugno). "Vogliamo puntare al top, abbiamo tutte le possibilità per centrare l'obiettivo", ha ammesso il ct degli Azzurrini