Dopo la notizia del brutto infortunio di Giorgio Chiellini il commissario tecnico della Nazionale Italiana, Roberto Mancini, ha dovuto modificare la lista dei convocati diramata nel pomeriggio e al posto del capitano della Juventus ha chiamato Francesco Acerbi della Lazio. Gli azzurri saranno impegnati in due gare valide per le qualificazioni agli Europei del 2020 ma dovranno fare a meno del centrale toscano che dovrà operarsi nei prossimi giorni e rientrerà, quasi sicuramente, all'inizio del prossimo anno. Acerbi è sempre stato tenuto in considerazione da Mancini e ritrova la Nazionale a distanza di 9 mesi dalla sua ultima apparizione, datata 20 novembre 2018, contro gli USA in amichevole. Mancini non lo aveva chiamato per le ultime gare di qualificazione disputate dall'Italia prima della pausa estiva ma il suo momento è nuovamente arrivato ed è stata la prima scelta quando ha dovuto sostituire l'esperto difensore bianconero.

C’è un esordiente nella lista e si tratta del difensore del Cagliari Luca Pellegrini, già chiamato in occasione dello stage dello scorso aprile e alla sua prima apparizione con la Nazionale A: convocati dall'Under 21 Zaniolo e Kean mentre, a sorpresa, c’è El Shaarawy.

Il comunicato

Il comunicato apparso sul sito della FIGC:

Grave infortunio nel pomeriggio per Giorgio Chiellini: per il difensore della Juventus, come riportato da una nota del club bianconero, gli esami hanno evidenziato la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente intervento chirurgico previsto nei prossimi giorni.

In chiave Nazionale, il CT Mancini, che aveva inserito il capitano azzurro nell’elenco dei convocati diramato questo pomeriggio in vista delle gare con Armenia e Finlandia, ha deciso di convocare il difensore della Lazio Francesco Acerbi.