L'Atalanta vola verso la sua seconda qualificazione in Europa League consecutiva. Un traguardo meritato e prestigioso, frutto del grande lavoro di Giampiero Gasperini e della rosa messa a disposizione al tecnico dalla società del presidente Antonio Percassi. Il numero uno del club bergamasco, nelle scorse ore è stato chiamato in causa per commentare le ultime indiscrezioni di mercato, relative ad un presunto passaggio di Josip Ilicic all'Inter.

Il presidente della Dea, intervistato da "Fcinter1908.it", ha però spento l'entusiasmo dei tifosi milanesi e fatto tirare un sospiro di sollievo a quelli dell'Atleti Azzurri d'Italia. Di fronte alla domanda sul futuro dell'ex giocatore della Fiorentina, il patron nerazzurro ha infatti smentito categoricamente la cessione dello sloveno: "Ilicic all’Inter? E’ un giocatore incedibile per noi. Visite mediche già prenotate? Pura fantasia".

Anche Barrow nel mirino dell'Inter

La speranza dell'Inter e dei suoi tifosi è quella che Percassi possa "ammorbidire" la sua posizione nelle prossime ore. Il presunto appuntamento milanese di Ilicic, per le visite mediche, a questo punto pare saltato definitivamente o perlomeno rimandato a data da destinarsi. Il giocatore di Gasperini piace molto a Spalletti, e non è escluso che la società di Suning torni alla carica subito dopo la fine del campionato.

Come confermato anche dallo stesso direttore sportivo dell'Inter, Piero Ausilio, il club milanese sta seguendo anche un altro giocatore dell'Atalanta: l'attaccante gambiano classe 1998 Musa Barrow. Secondo quanto riporta "Tuttosport", la strategia nerazzurra potrebbe essere uguale a quella già adottata nella scorsa stagione per l'acquisto del difensore Alessandro Bastoni: ovvero prendere il giocatore e lasciarlo in prestito a Bergamo per altre due stagioni, dandogli il tempo di maturare.