L’Inter di Stefano Vecchi batte nella gara di ritorno la Dinamo Kiev e supera il turno di Youth League. Non era facile per i giovani nerazzurri passare il turno, perché all’andata era finita 2-2. Ma in Ucraina è stata abbastanza agevole per l’Inter, che si è imposta per 3 a 0. Nel prossimo turno, nella parte di tabellone riservata alle vincitrici dei campionati nazionali, ora i ragazzi di Vecchi affronteranno la vincente di Esbjerg-Kapa.

Dinamo Kiev-Inter 0-3

Il 2-2 casalingo dell’andata metteva in una condizione complicata l’Inter, che invece al 10’ subito sblocca l’incontro con un gol di Andrea Pinamonti, il giovane centravanti, che ha già avuto modo di giocare in Serie A e che è stato anche grande protagonista con l’Under 19, sugli sviluppi di un corner battuto da Rada insacca e mette sui binari giusti l’incontro.

Il raddoppio giunge poco prima della mezz’ora. Il marcatore è ancora il bomber trentino. Il 2-0 all’intervallo cambia radicalmente le carte in tavola e mette la contesa tutta dalla parte dell’Inter, che nella ripresa non soffre mai e nel finale realizza anche il gol del 3-0, firmato da Jens Odgaard, che con un tocco morbido supera il portiere della Dinamo Kiev Kucheruk.

Bene la Roma, k.o. il Napoli

La Roma ha ottenuto uno straordinario successo oggi in casa del Chelsea, una delle migliori squadre al mondo a livello giovanile. Gol di Marcucci e Valeau. La squadra di Alberto De Rossi ora è al comando del raggruppamento, che comprende anche l’Atletico Madrid e il Qarabag. Non è andata bene invece al Napoli. I giovani partenopei sono stati sconfitti per 3-1 dal Manchester City, che ha vinto tutte le partite del girone. Il Napoli ha quattro punti come il Feyenoord e si gioca la qualificazione agli ottavi di finale.