Nera con loghi dorati e un accostamento di colori che ricorda la maglia indossata nell'anno della vittoria della Coppa Uefa (1997/1998). E' questa la terza maglia dell'Inter per la stagione 2019/2020 secondo le indiscrezioni del sito footyheadlines.com che ha rispolverato alcuni dei ricordi più belli della storia nerazzurra, quelli legati anche al Fenomeno brasiliano Ronaldo che sollevò il trofeo dopo la vittoria sulla Lazio. Design e fantasia saranno le stesse? Non esattamente perché il tratto della casacca ricalcherà quello di vent'anni fa ma non sarà identico. Anche i pantaloncini e i calzettoni dovrebbero essere neri e recheranno lo stemma e la scritta Inter. La felpa mostrata dalle foto pubblicate in Rete avrà un taglio rinnovato e il nero sulla maglia sarà più scuro.

  • La maglia indossata dai calciatori dell'Inter nella stagione 1997/1998 era simile presentava alcune differenza sostanziali ed evidenti. La divisa era formata da strisce scure orizzontali che si alternavano ad altre di colore grigio e sullo sterno si leggeva il logo ‘Pirelli', la società produttrice di pneumatici a lungo partner commerciale della società milanese.

Novità anche per la divisa ufficiale per la nuova stagione

Sempre lo stesso sito specializzato ha reso noto nei giorni scorsi anche come sarà fatta la prossima maglia che l'Inter indosserà per la stagione 2019/2010. Nell'immagine che ha fatto il giro del Web alimentando il dibattito della tifoseria si nota una casacca con tinte più chiare per il colore azzurro e un colletto bianco che ricorda il modello risalente al 2006/2007. La novità più importante e subito evidente è quella che fa riferimento a un particolare: ovvero, la scelta di inserire le bande nerazzurre in diagonale intorno al nome dello sponsor creando così uno strano effetto cromatico/visivo. Una soluzione grafica mai utilizzata in precedenza dal club milanese e apparsa solo nella maglia-patchwork che la squadra ha esibito in occasione del derby vinto contro il Milan.