Mauro Icardi è tornato ad allenarsi alla Pinetina. La notizia che molti tifosi dell'Inter aspettavano, è arrivata qualche giorno fa dopo che la società aveva sottoscritto una tregua con il legale del giocatore. A poche ore dalle prime immagini dell'ex capitano nerazzurro al lavoro in palestra e sul campo, è però arrivata un'altra notizia che ha in qualche modo rimesso in discussione la presunta pace tra Icardi e l'Inter.

Il Corriere della Sera ha infatti rivelato l'assenza del centravanti argentino nella seduta odierna in programma ad Appiano Gentile: un appuntamento facoltativo per tutti i giocatori, ma allo stesso tempo fortemente consigliato dalla società a chi (come Icardi) ha la necessità di ritrovare forma e brillantezza per il finale di stagione. Un suggerimento che, ad esempio, ha preso alla lettera Radja Nainggolan: anche lui alle prese con il recupero dal problema muscolare alla gamba sinistra e regolarmente presente alla seduta.

L'incontro con i croati

Secondo il quotidiano milanese, ad attendere Icardi c'erano gli uomini dello staff di Luciano Spalletti: convinti che il giocatore si presentasse spontaneamente per cercare di recuperare in fretta la condizione e, magari, sperare in una convocazione per la sfida contro la Lazio. Una convinzione che è però andata in fumo subito di fronte alla decisione di Maurito: rimasto a casa a godersi il giorno di riposo.

Davanti all'ennesimo episodio che ha visto protagonista l'ex capitano, e che rischia di creare un'ulteriore spaccatura con la società, pare ora difficile pensare che Spalletti decida di coinvolgerlo per il match con i biancocelesti: una sfida che il tecnico comincerà a preparare a ranghi completi dalle prossime ore. Tra domani e dopo, torneranno infatti tutti i nazionali: compresi quelli croati, con i quali Icardi dovrà confrontarsi dopo le polemiche e le critiche scatenate dai social network .