E' proprio il caso di dire "oltre al danno la beffa" per il Tottenham. Oltre alla sconfitta interna pesantissima contro il Manchester United, gli Spurs hanno dovuto incassare anche l'infortunio di Harry Kane. Il bomber è finito ko negli ultimi minuti della partita, dopo uno scontro con Phil Jones. Secondo la stampa inglese, il forte centravanti di Pochettino potrebbe essere costretto a 4 settimane di stop, un periodo che lo costringerebbe a saltare 7 partite tra cui

Harry Kane, infortunio alla caviglia in Tottenham-United

Harry Kane ha rimediato un infortunio alla caviglia nella sfida persa dal suo Tottenham in casa contro il Manchester United. Un problema fisico figlio delle conseguenze di uno scontro con Phil Jones, avvenuto nei minuti finali di una gara molto fisica. Al momento non c'è ancora l'ufficialità sulle condizioni del centravanti della nazionale inglese, anche se indiscrezioni poco incoraggianti sono arrivate dal The Guardian. La conferma arriverà quando la caviglia si sgonfierà permettendo al giocatore di essere esaminato in maniera dettagliata dallo staff medico.

Quanto dovrà stare fuori Kane e quali partite dovrà saltare

Secondo quanto riportato dal tabloid Harry Kane per guarire completamente dall'infortunio alla caviglia potrebbe restare fermo per 4 settimane. Un mese di stop che impedirà al bomber di essere in campo in un periodo caldissimo per il Tottenham. Sono infatti 7 le partite che vedranno impegnati gli Spurs nel periodo in questione. E spiccano i match in casa del Chelsea, per la semifinale di ritorno di Carabao Cup (dove bisognerà difendere l'1-0 ottenuto nel match d'andata proprio grazie ad un gol di Kane) e quello importantissimo contro il Borussia Dortmund per l'andata degli ottavi di Champions. A completare le gare con Fulham, Crystal Palace, Watford, Newcastle e Leicester, con Kane che potrebbe rientrare contro il Burnley il 23 febbraio.

L'infortunio di Kane e il calciomercato, il futuro di Fernando Llorente

Emergenza offensiva dunque per il manager Mauricio Pochettino costretto anche a fare a meno di Son Heung-min impegnato con la Corea del Sud in Coppa d'Asia. Maggiore utilizzo dunque per Lamela e Lucas Moura, con Dele Alli che potrebbe anche essere schierato in posizione più avanzata. L'infortunio di Kane potrebbe anche cambiare il destino del bomber di riserva Fernando Llorente: l'ex Juve infatti, nel mirino di mercato del Barcellona, potrebbe restare alla corte degli Spurs, con la prospettiva di giocare con maggiore continuità.