In vista dell'ultima parte di stagione, nella quale si giocherà non solo la Liga ma anche e soprattutto la Champions League, la dirigenza Barcellona guarda al mercato invernale per rinforzare la squadra di Valverde. Dopo l'arrivo dell'ex Inter Murillo, le ultime notizie parlano di una possibile trattativa con un altro giocatore che ha calcato i terreni della nostra Serie A: Fernando Llorente. A causa della partenza di Munir El Haddadi, ceduto a titolo definitivo al Siviglia, i blaugrana sono infatti a caccia di un vice Suarez.

Attualmente impegnato con il Tottenham, con il quale ha però messo a referto fino ad ora soltanto 13 presenze e 4 gol, l'ex attaccante della Juventus è un profilo che piace alla dirigenza catalana e andrà in scadenza di contratto nella prossima estate. Trentaquattro anni nel prossimo mese, Llorente è infatti visto come il sostituto ideale di Suarez dal tecnico Valverde, che ha recentemente provato anche Dembélé come punta centrale ottenendo però scarsi risultati.

L'alternativa Morata

Dopo aver indossato le maglie di Athletic Bilbao e Siviglia, il "Re Leone" potrebbe dunque vestire anche la camiseta blaugrana e scendere in campo con i vari Busquets, Jordi Alba, Piqué e Leo Messi: giocatori con i quali ha un'amicizia di lunga data. La trattativa potrebbe entrare nel vivo nelle prossime ore, quando il Barcellona porterà a formulare un'offerta al Tottenham: una buonuscita economica, che dovrebbe portare gli Spurs ad accettare il trasferimento in questa finestra invernale di mercato.

Secondo la stampa spagnola, il Barcellona avrebbe comunque pensato ad un piano B qualora gli inglesi non accettassero di liberare subito Llorente. Tra i nomi recentemente accostati ai catalani, ci sarebbe infatti anche quello di Alvaro Morata: pronto a fuggire da Londra e a firmare per un altro club. Oltre all'attaccante del Chelsea, la dirigenza segue con interesse anche i vari Piatek del Genoa, Maxi Lopez del Celta Vigo e Timo Werner del Lipsia.