Il pilota al timone del Piper Malibù, a bordo del quale il 21 gennaio scorso ha viaggiato ed è morto Emiliano Sala, non poteva volare di notte. Non aveva l'abilitazione al percorso notturno. E' stata la BBC a svelare uno dei particolari emersi nell'inchiesta aperta dall'Air Accidents Investigation Branch per ricostruire l'incidente avvenuto sul Canale della Manica. David Ibbotson, 59 anni, era daltonico. Un difetto della vista che gli aveva precluso di pilotare qualsiasi tipo di velivolo al buio. Un dettaglio che aggiunge un altro tassello, un ulteriore elemento di chiarezza sulla dinamica e sulle cause della sciagura, sulle violazioni avvenute, sull'inadeguatezza dell'uomo scelto per accompagnare il giocatore verso l'Inghilterra perché non aveva completato l'addestramento e non era in possesso della licenza per trasportare passeggeri a pagamento all'interno dell'Unione europea.

Chi ha permesso al pilota privo di licenza di volare

Perché è stato autorizzato il decollo? Chi ha scelto il signor Ibbotson era al corrente del difetto visivo? E' stato lui a mentire, eludendo le prescrizioni vigenti nel Regno Unito? Tutte domande che alimentano sia la rabbia sia la certezza da parte dei familiari dell'ex punta argentina che, in condizioni differenti, Sala non sarebbe morto. E che oggi si troverebbe in Inghilterra a far gol con la maglia del Cardiff mentre la sua cagnolina, Nala (la stessa che ne ha vegliato la salma al funerale), lo attenderebbe a casa come in Francia. Il cadavere dell'ex calciatore del Nantes venne ritrovato il 6 febbraio scorso intrappolato nella carlinga adagiata sul fondale al largo dell'isola di Guernsey, quello del pilota (con ogni probabilità sbalzato dall'abitacolo al momento dell'impatto), non è stato finora ritrovato.

Perché un daltonico non può volare di notte

Perché una persona daltonica non può pilotare un aereo di notte? In attesa di conferme ufficiali, a fornire la spiegazione è una fonte dell'aviazione civile britannica ascoltata dalla BBC.

Il daltonismo impedisce a un pilota di ottenere immediatamente una licenza per il volo in notturna, perché la possibilità di distinguere tra luci verdi e rosse è ritenuta fondamentale per volare al buio. Tutto ciò che è previsto dalla licenza del Regno Unito e volare senza rispettare queste restrizioni previste dalla licenza è illegale e questo potrebbe influire sulla copertura assicurativa per il volo.