Lo shock per la scomparsa di Emiliano Sala è ancora forte in quel di Cardiff. Il club gallese della Premier League che aveva appena acquistato lo sfortunato centravanti argentino dal Nantes deve fare i conti anche con l'immediato futuro e pensare a come sostituire il ragazzo. Nelle ultime notizie di mercato c'è l'interesse per un attaccante che milita in Serie A: il Cardiff avrebbe infatti sondato il terreno per Patrick Schick della Roma.

Il Cardiff cerca sul calciomercato l'erede di Emiliano Sala

Il Cardiff deve fare i conti con il dopo Emiliano Sala. Lo sfortunato attaccante era a bordo dell'aereo scomparso nel canale della Manica, pronto a volare verso la città gallese dove avrebbe indossato la maglia della società locale che lo aveva acquistato pochi giorni prima dal Nantes per una cifra di 17 milioni di euro. Un affare che ora risulta "congelato" per i "bluebirds" che oltre a dover risolvere la questione del pagamento del cartellino dell'argentino, hanno bisogno inevitabilmente di un nuovo attaccante per il prosieguo del campionato. 

Roma, Schick nel mirino del Cardiff per il dopo Sala. Le ultime notizie di calciomercato

Nelle ultime notizie di calciomercato che riguardano il Cardiff c'è il nome di un attaccante che milita in Serie A. Per sostituire Emiliano Sala, i gallesi hanno pensato a Patrick Schick, classe 1996 della Roma. Un giocatore che finora non è riuscito a confermare le aspettative riposte nei suoi confronti anche a causa di una serie di infortuni. Per lui in stagione 4 gol in 20 presenze, con un rendimento però in crescendo.

Cardiff-Patrick Schick, le cifre della trattativa

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, il Cardiff avrebbe già fatto un'offerta alla Roma per Patrick Schick. Sul piatto la proposta di un prestito oneroso da 2 milioni di euro (più un ulteriore milione in caso di salvezza) con diritto di riscatto fissato a 30 milioni. La società capitolina ha acquistato il ceco dalla Sampdoria per una cifra di poco superiore ai 40 milioni (in caso di nuova cessione entro il 1 febbraio 2020, la Roma dovrà riconoscere alla Samp un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro, che sarà dovuto anche nel caso in cui il calciatore risulti ancora tesserato per la Roma a tale data). Con una cessione dunque a queste cifre i giallorossi non farebbero certo una plusvalenza. Per questo motivo e per la volontà di puntare su Schick, capace di giocare nelle vesti di punta centrale e dunque di vice-Dzeko, l'operazione sembra di difficile concretizzazione.