Un gradito regala di Pasqua sia pure con quale giorno di anticipo. Lo ha ricevuto Francesca Costa, la madre di Nicolò Zaniolo, calciatore della Roma e della Nazionale. Chi le ha fatto il particolare cadeau e cosa ha avuto in dono? Né il figlioletto che studia da campione né il marito (ex giocatore) sono stati gli autori della sorpresa. A farla trovare sotto casa sono stati i ladri. Sì, i ladri… gli stessi che qualche giorno fa le avevano rubato la vettura.

La denuncia del furto sui social network

La donna aveva denunciato l'episodio sui social network e il tam tam generato dalla Rete deve aver indotto i malviventi a liberarsi di quella BMW che da bottino appetibile e abbastanza prezioso è diventata un oggetto scomodo. "Volevo ringraziare e augurare una buona Pasqua a chi questa notte sotto casa ha rubato la nostra auto", aveva scritto la signora Francesca qualche giorno fa generando una serie di commenti, alcuni nemmeno tanto teneri nei suoi confronti. Lei stessa s'era vista costretta a rispondere a chi le scriveva di non lamentarsi "perché tanto siete ricchi e potete anche comprarne un'altra".

In una storia di Instagram la notizia dell'auto ritrovata

Tanta ‘caciara' – per dirla in gergo romanesco – ha destato troppa attenzione intorno a quel furto. Troppo rischiose le conseguenze, considerata la notorietà della persona. Meglio chiudere la faccenda senza complicazioni… E così la signora Zaniolo, quando è uscita di casa, ha ritrovato la macchina che le era stata trafugata. "Bentornata, grazie!" il commento che ha postato la mamma di Nicolò in una delle sue storie su Instagram. Molto attiva sulla piattaforma social, Francesca Costa ha attirato spesso l'attenzione su di sé per le foto pubblicate sul proprio profilo. Nulla di particolare né di scandaloso anche se il figlio non ha gradito molto. Una volta le disse: "Mamma, smettila… hai 40 anni, che sono queste cose".