Caduto il velo dal nuovo super acquisto, i tifosi del Real Madrid possono ora sorridere di fronte all'ennesima campagna acquisti da urlo di Florentino Perez e prenotarsi per vedere in azione il nuovo numero 7 delle Merengue: Eden Hazard. Dopo l'annuncio ufficiale del club, e i ringraziamenti per quanto fatto da parte del Chelsea, sono così arrivate anche le prime "parole" del giocatore belga: diffuse al mondo intero grazie all'immancabile post sui social.

Nella lunga lettera aperta che ha pubblicato su Facebook, Hazard si è rivolto soprattutto ai tifosi del Chelsea: "Ora sapete che giocherò nel Real Madrid nella prossima stagione, e non è mai stato un segreto che giocare per loro fosse un mio sogno da quando ero bambino. Ho cercato di fare del mio meglio per non distrarre me stesso o la squadra in questo difficile periodo di speculazione e attenzione da parte dei media, specialmente negli ultimi 6 mesi".

I due sogni di Hazard

"Lasciare il Chelsea è stata la decisione più grande e più dura della mia carriera fino ad oggi – ha continuato l'attaccante belga – Vorrei però che fosse chiara una cosa: ho amato il Chelsea ogni momento. Avevo solo 21 anni quando sono entrato, e a Londra sono cresciuto come uomo e giocatore insieme a tutti voi. Mi avete aiutato a diventare il capitano della squadra nazionale belga".

"Il Chelsea e soprattutto i suoi tifosi saranno sempre speciali per me, e la prossima stagione seguirò il club controllando sempre i suoi risultati. Spero ci sia l'occasione di sfidarci in Champions League, così potremo incontrarci di nuovo. La vittoria in Europa League a Baku di un paio di settimane fa – ha concluso Hazardè stato il modo perfetto per concludere una lunga stagione difficile dopo la Coppa del Mondo. Voglio infine ringraziare Abramovich per avermi aiutato a realizzare non uno, ma due sogni: giocare nel Chelsea e diventare un giocatore al Real Madrid".