Fuori i giovani, dentro i vecchi. Il titolo che il tabloid inglese ‘The Sun' ha scelto per commentare la trattativa di mercato è emblematico. "Cercate casino?", disse Gonzalo Higuain ai giornalisti che lo circondavano in aeroporto dopo la sconfitta in Supercoppa. A giudicare dalle opinioni espresse dai giornali d'Oltremanica il ‘rumore dei nemici' sarà una costante dell'arrivo dell'argentino 32enne al Chelsea. Toccherà a lui smentire i più scettici, zittire i critici e soprattutto ripagare Maurizio Sarri per la grande fiducia: a Londra il Pipita sbarcherà soprattutto per le pressioni del tecnico che lo ha voluto di nuovo con sé dopo Napoli, il record di 36 gol in 35 presenze e una media di una rete ogni 82.6 minuti.

Via Alvaro Morata, accantonato Olivier Giroud: è tutto pronto perché l'ex Real indossi la maglia dei Blues e riprenda a far gol divenendo il terminale offensivo ‘prediletto' nell'assetto tattico calibrato anche sulle prodezze di Hazard.

Quando può esordire Higuain con il Chelsea

Fuori i giovani, dentro i vecchi… è il leit-motiv della stampa inglese che storce il naso anche di fronte alla possibilità che da Stamford Bridge vada via uno dei talenti più in vista del settore giovanile affacciatosi in prima squadra. Si tratta di Callum Hudson-Odoi, 18enne attaccante inglese di chiare origini ghanesi tentato dall'offerta di 80 mila sterline a settimana (90 mila in euro) del Bayern Monaco che garantirebbe al giocatore anche un maggiore impiego rispetto allo spazio riservatogli dall'allenatore toscano. Si vedrà, intanto la domanda più ricorrente è: quando può esordire Gonzalo Higuain? Se tutto andrà bene, martedì sarà il giorno della firma di Piatek e dell'addio del Pipita che giovedì prossimo può debuttare contro il Tottenham nella semifinale di ritorno della coppa di Lega (Carabao Cup).

  • Con quale formula Higuain va al ChelseaL'operazione è ormai definita sulla base del prestito per 6 mesi con rinnovo per altri 12 legato al numero di presenze e gol, opzione per il riscatto legato anche dalla posizione di classifica finale del Chelsea in Premier League. Le cifre per prestito e riscatto non sono ancora ufficiali ma dovrebbero ricalcare almeno la stessa somma che avrebbe dovuto sborsare il Milan (36 milioni).

Si avvia alla conclusione l’avventura di Higuain al Milan: 170 giorni, 22 presenze, 8 gol. Rendimento molto al di sotto delle attese a fronte di un investimento per mezzo campionato da 18.5 milioni di euro, fra rata del prestito e il lordo di un semestre di ingaggio. Ovvero circa 2.2 milioni di euro a gol, 795 mila euro per ogni presenza, 9.403 per ogni minuto giocato.