Le brutte parentesi con la maglia dell'Inter e del Benfica sono alle spalle. Gabigol in Brasile è letteralmente rinato, a suon di gol. Il centravanti di proprietà del club nerazzurro dopo il ritorno al Santos ha ritrovato lo smalto dei tempi migliori, rivelandosi il capocannoniere del Brasilerao. Cosa accadrà ora a fine dicembre quando scadrà il suo prestito con la formazione brasiliana? Al momento è quasi da escludere la possibilità di un ritorno all'Inter che però, alla luce del ritrovato feeling con il gol di Gabriel Barbosa, può pensare ad una cessione che permetterebbe di incassare un discreto tesoretto e recuperare una parte dei 33.5 milioni di euro investiti per acquistarlo nel 2016.

https://www.instagram.com/p/Bo5P6rEga1W/?hl=it&taken–by=gabigol
in foto: https://www.instagram.com/p/Bo5P6rEga1W/?hl=it&taken–by=gabigol

Quale sarà il futuro di Gabigol, l'Inter fissa il prezzo sul calciomercato

Gabigol sarà un giocatore del Santos fino al 31 dicembre. A fine anno, scadrà infatti il suo prestito con l'Inter, proprietaria del suo cartellino, che dovrà decidere il suo futuro. Il club in cui il ragazzo è cresciuto, ritrovandosi poi nella sua seconda esperienza, vorrebbe trattenerlo con un prolungamento del prestito. Una situazione che potrebbe concretizzarsi solo se il Santos mettesse sul piatto una cifra di circa 20 milioni di euro. In questo modo infatti, l'Inter non realizzerebbe minusvalenze con Gabigol. Come evidenziato da Calciomercato.com, l'attaccante, acquistato per 33.5 milioni nel 2016, a dicembre avrà un valore residuo di 16.8 milioni. Questa dunque la cifra sotto cui i nerazzurri non possono scendere sul calciomercato.

Foto Whoscored.com
in foto: Foto Whoscored.com

Gabigol-Inter, ultime notizie di calciomercato, cosa succederà a gennaio

Se dunque le possibilità economiche del Santos sembrano essere tali da non poter assecondare le richieste dell'Inter (a meno di un prestito prolungato fino a giugno, con i nerazzurri che ci rimetterebbero, a meno di un riscatto fissati a cifre superiori), anche la prospettiva di una sua permanenza a Milano sembra di difficile concretizzazione. Già nella sessione di calciomercato invernale dunque si proverà a piazzare il cartellino del centravanti, che dopo essersi ritrovato in patria ha riacquisito mercato anche nel Vecchio Continente. La volontà poi di Gabigol è chiara: pur essendo felice al Santos, c'è sempre la voglia di confrontarsi con il calcio europeo e prendersi una rivincita.

Le squadre interessate a Gabigol sul mercato

Non mancano le pretendenti che potrebbero dunque pagare i 20 milioni richiesti dall'Inter. Atletico Madrid, Everton e West Ham, sono alcune delle società interessate al cartellino di Gabigol, anche se nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti anche lo Sporting Lisbona. Appuntamento a gennaio dunque, con il centravanti concentrato sulla fase finale dell'esperienza al Santos, e l'Inter che spera che incrementi il suo bottino di gol