Ai suoi giocatori, Dalic, ha detto: “Andate in campo e godetevela”. Mancava il soggetto, che era naturalmente la finale dei Mondiali di Russia 2018. Il c.t. della Croazia cerca un’impresa storica, ma ha tanti dubbi di formazione. Perché la sua nazionale di fatto arriva alla sfida con la Francia con una partita in più nelle gambe, avendo giocato tre volte i supplementari ha giocato 90 minuti in più rispetto a Mbappé e compagni, e con cinque giocatori in dubbio.

Subasic, Lovren, Strinic, Vrsaljko e Perisic non hanno effettuato l’allenamento del sabato e dunque ufficialmente sono in dubbio per la finale. Per ora l’unico assente certo pare Strinic, il giocatore del Milan verrà sostituito da Pivaric, in campo nelle ultime due partite contro russi e inglesi. Ma è a forte rischio pure Ivan Perisic, il migliore in campo nella semifinale, un gol e un assist per l’interista, che accusa un problema al quadricipite destro. Pjaca scalpita, ma in caso di assenza (e sarebbe pesantissima) di Perisic potrebbe anche esserci un centrocampo più folto con Kramaric titolare e spostato sulla fascia.

Tutti i giocatori della Francia stanno bene, nessun giocatore è in dubbio e non c’è nessun’assenza nella formazione titolare di Deschamps, che ha tutta la rosa a disposizione e per l’ennesima volta punterà sul solito undici, che un giorno forse verrà imparato a memoria dai francesi. Dunque confermatissimo in avanti Giroud, che farà da spalla a Griezmann e Mbappé, una delle grandi stelle del Mondiale 2018.

Le probabili formazioni di Francia-Croazia, la finale di Russia 2018

Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud. All. Deschamps

Croazia (4-2-3-1): Subasic, Vrsaljko, Lovren, Vida, Pivaric, Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic. All. Dalic