Lucas Paquetà sta bruciando le tappe. Il giovane giocatore del Milan, arrivato in Italia da pochi giorni, è infatti già sceso in campo in occasione dell'ottavo di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria, ed è in predicato di farlo anche nell'importante finale di Supercoppa Italiana di Gedda contro la Juventus. Applaudito da Rino Gattuso, che ha subito visto in lui un giocatore dotato di sufficiente personalità per calpestare l'erba della Serie A, il ventunenne ex Flamengo è ormai già diventato un idolo anche tra i tifosi rossoneri più scettici.

Ad approfittare dell'ascesa del brasiliano nel gotha del calcio italiano, da oggi sono anche gli appassionati del videogioco di simulazione calcistica più famosa al mondo: Fifa 19. Il centrocampista verdeoro, acquistato dal Milan in questa sessione invernale di mercato per una cifra vicina ai 38 milioni di euro, è stato infatti aggiunto nel corso dell'ultimo aggiornamento rose del titolo calcistico targato EA Sports per le modalità Calcio d'Inizio e Carriera Allenatore.

Le qualità del brasiliano

Grazie agli 85 minuti fati vedere a Genova, e ovviamente a tutto ciò che aveva mostrato nella sua carriera in patria, Lucas Paquetà è così entrato a far parte del mondo Fifa con l'interessante overall di 79 e con potenziale elevabile fino ad 89. I dati inseriti nell'ultimo aggiornamento del gioco, segnalano anche altri dettagli interessanti per il rossonero che può vantare 79 di velocità, 75 di tiro e passaggio e un dribbling (uno dei suoi colpi migliori) a 81.

In attesa di vederlo "caricato" anche sull'Ultimate Team di FIFA 19, Paquetà è dunque a disposizione di tutti i videogiocatori insieme ad altri grandi protagonisti di questi ultimi giorni di mercato. Nell'ultimo aggiornamento, insieme al milanista, sono infatti entrati anche Naldo al Monaco, Christian Pulisic al Chelsea (da giugno), Pepe al Porto, Brahim Diaz al Real Madrid, Dominic Solanke al Crystal Palace e Samir Nasri al West Ham.