A poche ore dal sorpasso della squadra di Rino Gattuso nei confronti della Lazio, il primo acquisto invernale del Milan ha salutato in lacrime i tifosi del Flamengo e ha parlato per la prima volta del suo arrivo in Italia. "Se ho scelto i rossoneri è tutto merito di Leonardo – ha spiegato Lucas Paquetà, in un'intervista concessa al programma televisivo brasiliano ‘Esporte Espectacular' – Mi ha chiamato e mi ha convinto subito, lo devo ringraziare".

"La cosa più importante è che il Milan ha un progetto serio per la mia carriera – ha aggiunto il centrocampista – Per un giovane brasiliano che si trasferisce in Europa è la cosa che più conta e il Milan mi ha dato ampie rassicurazioni. Sia per il mio futuro che per quello della mia famiglia. E' la scelta migliore che potessi fare e non vedo l'ora d'iniziare questa nuova avventura".

Quando arriverà in Italia Lucas Paquetà

Atteso con curiosità da tutti i tifosi rossoneri, che sperano in un altro "crack" come quello di Kakà (acquistato da Leonardo nell'estate del 2003), il nuovo giocatore di Rino Gattuso ha anche parlato di quello che potrebbe essere il suo nuovo numero di maglia: "Ho chiesto d'indossare il numero 39, lo stesso con cui ho debuttato in prima squadra al Flamengo e che mi ha portato tanta fortuna". L'arrivo di Lucas Paquetà a Milano è già stato fissato e sarà nei prossimi giorni, come ha confermato lo stesso giocatore durante la conferenza stampa prima dell'ultima gara con il Flamengo.

Vado via con il dolore di lasciare casa mia, ma con la certezza che un giorno tornerò – ha dichiarato Paquetà – Kakà e Juan Jesus? Ho parlato con loro ed entrambi mi hanno raccontato alcune cose. Sarò in Italia a dicembre per risolvere alcune cose". Dopo una veloce visita alla città e i primi test fisici, il ventunenne di Rio de Janeiro rientrerà in Brasile per le feste prima del suo ritorno definitivo a Milano il 2 gennaio.