Chiellini fa esultare la Juventus nel primo anticipo della nuova serie A a Parma, l'arbitro fa infuriare la Fiorentina spianando la strada al Napoli con un rigore inesistente. Questo in estrema sintesi quanto accaduto nelle due gare del sabato sera. A Parma, scende in campo una Juve dal sapore antico: fuori tutti i nuovi, dentro il solo Higuain, con De Sciglio in difesa preferito a Danilo, Khedira e Matuidi in mezzo con Rabiot in panchina. Dopo 20′ è il difensore a sbloccare il risultato sugli sviluppi di un calcio d'angolo: Alex Sandro rimette al centro, Bonucci non controlla e Chiellini insacca di esterno. Prima dell'intervallo ci sarebbe anche il raddoppio di Ronaldo, che l'arbitro annulla con l'ausilio della Var. Alla ripresa Parma più aggressivo, ma bianconeri in controllo.

Tutt'altro andamento nella gara di Firenze che si conclude con un pirotecnico 3-4 per i partenopei (le pagelle commentate del match). Dopo 9′ è primo vantaggio viola con Pulgar dal dischetto, per un fallo di mano sanzionato a Zielinski. Il Napoli reagisce e pareggia con un gran gol a giro di Mertens, che trova Dragowski impreparato, e prima dell'intervallo arriva anche il raddoppio di Insigne dagli undici metri, per un rigore poi rivelatosi inesistente ma che trova Massa irremovibile. Alla ripresa la squadra di Montella torna in campo più aggressiva, trova il pari da calcio d'angolo con Milenkovic, passa in vantaggio con il neo-entrato Boateng, ma il tridente di Ancelotti non ci sta e sforna due meraviglie con Callejon che prima si mette in proprio e poi, favorito da Mertens, mette sulla testa di Insigne il pallone del definitivo 4-3.

Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali dei match attraverso il confronto dei voti di Gazzetta e Corriere dello Sport.

Parma-Juventus

Voti e pagelle

Parma: Sepe (6 dalla Gazza e 6,5 dal Corriere), Alves (6 e 5,5), Gagliolo (6 e 5,5), Iacoponi (6,5 e 6), Laurini (6 e 5,5), Barillà (6 e 5,5), Kulusevski (6), Hernani (6), Brugman (6,5), Grassi (6), Gervinho (5,5 e 5), Inglese (5,5 e 7), Siligardi (5,5), Karamoh (6 e sv). Juventus: Szczesny (6,5 e 6), Alex Sandro (6), Bonucci (6 e 6,5), Chiellini (7 e 7,5), De Sciglio (6 e 7), Khedira (6), Matuidi (5,5 e 6), Pjanic (6 e 6,5), Costa (6,5 e 7), Cuadrado (6), Rabiot (5,5), Higuain (5,5 e 6), Ronaldo (7).

Fiorentina-Napoli

Voti e pagelle

Fiorentina: Dragowski (5,5), Lirola (5,5 e 6), Milenkovic (6,5 e 7), Pezzella (6), Venuti (5 e 5,5), Badelj (6 e 5,5), Pulgar (7 e 6), Castrovilli (6 e 6,5), Chiesa (6), Benassi (6 e 5,5), Sottil (7 e 6,5), Vlahovic (5 e 5,5), Boateng (7 e 6,5). Napoli: Meret (5,5), Di Lorenzo (5,5), Koulibaly (5,5 e 5), Manolas (5,5 e 6), Mario Rui (6 e 5,5), Ghoulam (6), Allan (6 e 5,5), Ruiz (5 e 6,5), Zielinski (5,5 e 5), Callejon (7), Elmas (6), Insigne (7 e 8), Mertens (7).