La Juventus riparte da Chiellini. La squadra campione d'Italia in carica ha battuto il Parma nella prima giornata del Serie A 2019/2020 grazie ad una rete del capitano nel primo tempo: la Vecchia Signora ha controllato bene il gioco per tutto l'arco dei 90′ e ha sofferto pochissimo in fase difensiva. Non è stata una gara entusiasmante quella dello stadio Tardini a causa della stanchezza, prevedibile al primo impegno stagionale, e del gran caldo.

Il club bianconero ha deciso di puntare dall'inizio sugli uomini della vecchia guardia, mandando in panca tutti i nuovi all'inizio, e le risposte sono state piuttosto positive, soprattutto nella prima parte di gara: da evidenziare sopratutto la prestazione di Gonzalo Higuain, molto bravo a dialogare con la squadra e con Ronaldo negli ultimi 20 metri nei primi 45′, Pjanic, Chiellini e Douglas Costa. Non hanno avuto un buon impatto sulla gara Rabiot e Bernardeschi ma, nonostante questo, nella ripresa la Juve non ha particolarmente brillato ma non ha mai rischiato. Dybala in panchina per 90′.

Le formazioni ufficiali di Parma–Juventus. (sofascore.com)
in foto: Le formazioni ufficiali di Parma–Juventus. (sofascore.com)

Chiellini sigla la prima rete della Serie A 2019/2020

Al 21 ‘ è stato Giorgio Chiellini a portare in vantaggio i campioni d' Italia con un tocco non pulitissimo ma efficace sul tiro di Alex Sandro dal limite dell'area: il capitano dei bianconeri si è fiondato sul pallone con un falco e ha deviato quel tanto che bastava per mettere fuori tempo tutta la difesa ducale e Sepe. Secondo quanto riportato da Opta, questa è la prima volta che il difensore toscano è riuscito a trovare il goal alla prima giornata di campionato.

 

Al 34′ Cristiano Ronaldo aveva trovato il goal del raddoppio con un diagonale di destro ma il VAR ha annullato la prima gioia stagionale per il portoghese a causa di un millimetrico fuorigioco su passaggio di Douglas Costa. La squadra bianconera è stata padrona del campo sin dal primo minuto, con un possesso palla che ha toccato il 65%, e ha rischiato solo quando Roberto Inglese ha concluso verso la porta di Szczesny nonostante il precario equilibrio: ottima risposta del portiere polacco.

Juve in controllo, il Parma non spinge: finisce 1-0

Nella ripresa il Parma sembrava aver preso coraggio e alzato un po' il baricentro ma la forza e i cambi della Juventus hanno permesso ai bianconeri di portare a casa i tre punti in maniera piuttosto tranquilla e senza subire praticamente mai. Cristiano Ronaldo ha provato a trovare la via della rete in diverse occasioni ma ha trovato sempre Sepe pronto e reattivo. Da valutare le condizioni di Douglas Costa, che è uscito a venti minuti dalla fine per far posto a Cuadrado: il laterale offensivo brasiliano ha accusato un problema alla caviglia e ha dovuto abbandonare il terreno di gioco.

Quella vista al Tardini non è stata una Juventus entusiasmante e chi pensava di vedere il lavoro di Maurizio Sarri già oggi rimarrà deluso: la squadra bianconera si è mossa bene nel primo tempo, dove poteva anche trovare il secondo goal, ma nella ripresa è calata la condizione fisica e, di conseguenza, è sceso il rendimento generale della squadra.