190 CONDIVISIONI
27 Maggio 2011
17:40

Eto’o scrive una lettera ai tifosi dell’Inter: niente mi allontanerà dalla squadra

Il centravanti camerunense smentisce di voler andare via da Milano per gli insulti razzisti ricevuti.
A cura di Jacopo Giove
190 CONDIVISIONI
Eto'o lettera ai tifosi dell'Inter

Ci sono stati stracichi dopo il brutto episodio accaduto martedì sera nel centro di Milano, ovvero Eto'o bersagliato da cori razzisti. Il camerunense era a prendere un drink con degli amici quando ha incrociato un gruppo di ultras milanisti che lo hanno pesantemente insultato e per poco non si è sfiorata la rissa (le persone che erano con il centravanti nerazzurro non hanno affatto gradito il comportamento dei sostenitori rossoneri). Fortunatamente non è accaduto nulla di grave e nessuno è rimasto coinvolto in uno scontro fisico, ma a detta di un giornalista della "Gazzetta dello Sport" Eto'o sarebbe rimasto scosso dall'accaduto, al punto di pensare di chiedere la cessione ad un altro club.

I tifosi nerazzurri sono insorti, ma lo stesso calciatore li ha tranquillizzati con una lettera apparsa sul sito ufficiale dell'Inter. Questo il testo: "Cari tifosi dell'Inter, stamane, come voi, sono rimasto molto sorpreso leggendo quanto riportato da alcuni quotidiani, in particolare da ‘La Gazzetta dello Sport'. Voglio essere chiaro, come lo sono stato in tutta la carriera e con voi, che mi avete dimostrato grande affetto e grande rispetto sin dal primo giorno a Milano. Tranquilli, ho un solo pensiero: vincere, insieme con i miei compagni, la Coppa Italia, il sesto trofeo in due stagioni, il terzo di questa stagione. Nessuna situazione extra professionale, anche se mi amareggia come uomo, può allontanarmi dall'Inter".

Un modo molto signorile per calmare le acque ed evidentemente anche per mettere una pietra sopra a quanto è successo tre giorni fa. Eto'o è e resta un calciatore nerazzurro a tutti gli effetti, per la gioia degli interisti ed anche di chi ama il calcio.

190 CONDIVISIONI
Squadra ultima in classifica, i tifosi scatenano l'inferno: picchiati calciatori e allenatore
Squadra ultima in classifica, i tifosi scatenano l'inferno: picchiati calciatori e allenatore
La Curva Nord dell'Inter perde la pazienza, presa di posizione netta:
La Curva Nord dell'Inter perde la pazienza, presa di posizione netta: "Zhang vattene"
I tifosi dell'Atletico gli urlano di tutto, Courtois non fa finta di niente: la reazione è micidiale
I tifosi dell'Atletico gli urlano di tutto, Courtois non fa finta di niente: la reazione è micidiale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni