Con il successo casalingo per 3-0 ai danni del Cittadella, il Verona ha completato una storica rimonta che ha riportato gli scaligeri in Serie A a un anno dalla retrocessione. Insieme al Verona, hanno raggiunto la promozione anche Lecce e Brescia, due vecchie conoscenze del nostro campionato. I pugliesi mancano in Serie A dalla stagione 2011/2012, anno in cui retrocessero arrivando al 18esimo posto e furono poi relegati in Lega Pro per illecito sportivo relativo allo scandalo Calcioscommesse. Anche il Brescia manca nel nostro massimo campionato da diversi anni: era infatti dalla stagione 2010/2011 che i lombardi non comparivano tra le prime 20 del calcio italiano.

Serie A 2019-2020, ecco come cambia

Complice anche la penalizzazione in classifica per lo scandalo plusvalenze fittizie, la retrocessione del Chievo appariva scontata ed era arrivata con diverse giornate di anticipo. La stessa sorte è toccata al Frosinone, che torna in Serie B un anno dopo la promozione tra le polemiche arrivata ai danni del Palermo. A completare il pacchetto delle retrocesse c'è l'Empoli. Ai toscani non è bastato il bel gioco espresso nelle ultime battute della stagione e nonostante l'ottima prestazione offerta nell'ultima giornata a San Siro hanno dovuto dire addio alla Serie A dopo appena un anno.

Il quadro completo della Serie A 2019/2020

In rigoroso ordine alfabetico, ecco le squadre che andranno a comporre il quadro completo della prossima Serie A:

  • Atalanta, Bologna, Brescia (promosso dalla Serie B), Cagliari, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Lecce (promosso dalla Serie B), Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese, Verona (promosso dalla Serie B)

Quando inizia la Serie A 2019/2020: le date ufficiali

l prossimo campionato inizierà nel weekend del 24 e 25 agosto e si chiuderà il 24 maggio. I club che partecipano alle coppe europee avevano chiesto di iniziare con una settimana d’anticipo, ma la Lega ha motivato la sua decisione spiegando di voler iniziare più tardi "per venire incontro all'interesse dei tifosi che il 17-18 agosto sono ancora in vacanza”. Non ci sarà il Boxing Day: si dovrebbe giocare fino al 22 dicembre e riprendere il 4 gennaio. Le soste saranno parecchie: ci si fermerà a settembre, ottobre, novembre e marzo per permettere alle Nazionali di giocare le gare di qualificazione a Euro 2020. Tre i turni infrasettimanali: 25 settembre, 30 ottobre, 22 aprile.