Una notte bollente, un telefonino in mano come una cinepresa amatoriale, un amico accondiscendente e una bella ragazza. Gli ingredienti per girare un filmato proibito, a forti tinte rosse, forse per goliardata, forse per scommessa, di certo con tantissima leggerezza. Oggi, Cyril Thereau che di quel video ne è il "regista" è coinvolto nello scandalo che sta facendo impazzire il web e mettendo in crisi l'attaccante francese.

Tra smentite e ipotesi, sta venendo a galla una certezza: è un video datato, di almeno 4 anni. Al momento il recente passato alla Fiorentina e la realtà di Cagliari sono al sicuro, nulla di recente. Dovrebbe risalire ai tempi dell'Udinese, elemento fondamentale che scagiona dai sospetti anche un altro ex compagno di Thereau, Lafont, il giovane connazionale che alla Fiorentina è arrivato in estate per fare il portiere.

Il video e il nuovo audio di Thereau

Al di là dell'opportunità di filmare scene simili, tenerle sul proprio smartphone e possibilmente girarle agli amici, ciò che non si spiega è come mai a distanza di 4-5 anni il video sia improvvisamente emerso ed è stato dato in pasto a stampa, opinione pubblica, tifosi. Lo stesso Thereau sembra non capacitarsene in un audio – anche in questo caso non ci si spiega come sia potuto accadere – in cui conferma il tutto avvenuto ai tempi della sua militanza in Friuli.

Non so come sia possibile, è una cosa vecchia di 4-5 anni fa quando ero all'Udinese. Avevo cancellato tutto, non ce l'ho più sul telefono… l'avrò tenuto al massimo due settimane, neanche me la ricordo questa cosa. Non so da dove sia uscito, forse iCloud, non ho idea. Ora è troppo tardi, un casino. Stanno parlando solo di questo…

La gara per identificare il giocatore nel video

Il ‘casino' di cui parla Thereau è relativo anche al compagno di squadra filmato. Pensando fosse un video recente, legato alla permanenza a Firenze, tutti avevano puntato il dito sul connazionale Lafont che ha dovuto scrivere un post pubblico sui social per dissociarsi dalla vicenda. Adesso, per i più morbosi, è scattata la corsa all'identikit di chi è il giocatore ripreso. Thereau giocò nell'Udinese per tre stagioni, dal 2014 al 2017