La vittoria nell'anticipo di venerdì sul Torino e i pareggi di Lazio e Inter, hanno permesso alla Roma di consolidare il terzo posto in Serie A. Ora bisogna sfruttare questa scia positiva per affrontare nel migliore dei modi la sfida interna di Champions contro lo Shakhtar Donetsk. Dopo il 2-1 incassato in terra ucraina, la squadra di Di Francesco è pronta a giocare il tutto per tutto per ribaltare il risultato nel confronto di ritorno degli ottavi di finale di Champions. Un risultato che permetterebbe al calcio italiano, dopo il successo della Juve sul Tottenham, di poter contare su due formazioni ancora in gioco.

Roma-Shakhtar, ecco dove vedere la partita in tv

Appuntamento per Roma-Shakhtar martedì 13 marzo alle ore 20.45 all'Olimpico. Tifosi e appassionati di calcio avranno la possibilità di vedere la partita in tv su canale 5. Oltre alla diretta televisiva per gli abbonati su Premium Sport HD, il confronto valido per il ritorno degli ottavi di finale di Champions sarà trasmesso in chiaro proprio su Canale 5. In streaming poi sarà possibile assistere al match su smartphone, tablet e computer grazie all'applicazione Premium Play.

Le quote per le scommesse di Roma-Shakhtar

Gli scommettitori sono pronti a scatenarsi su Roma-Shakhtar. Secondo i bookmakers a godere dei favori del pronostico è la Roma che è quotata 1.70. A 5.25 invece il successo della compagine allenata da Fonseca. Chi scommette sul pareggio può incassare 4.33 volte l'importo puntato. Come evidenziato da Superscommesse.it per quanto riguarda il risultato esatto, l'1-0 che permetterebbe ai giallorossi di qualificarsi è quotato 8.40, mentre il risultato che regala la vincita più alta è lo 0-4, addirittura a 251.

Foto Superscommesse.it
in foto: Foto Superscommesse.it

Di Francesco ritrova Dzeko contro lo Shakhtar

Per quanto concerne le formazioni le buone notizie per Di Francesco arrivano dall'attacco. Torna Dzeko dopo la squalifica in campionato. Il bosniaco guiderà il reparto offensivo con ai suoi fianchi Perotti e Under, a segno nel match d'andata. Per il resto nessuna sorpresa in casa giallorossa. Anche Fonseca riproporrà lo Shakhtar visto nel match d'andata con Marlos, Taison e Bernard alle spalle di Ferreyra. L'unica novità sarà la presenza di Ordets in difesa.

Le probabili formazioni di Roma-Shakhtar

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Under, Perotti; Dzeko.
Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra.