Passano i giorni e il rebus sul nuovo allenatore della Juventus non ha ancora una soluzione. Se nelle ultime ore il nome di Maurizio Sarri è stato accostato con decisione alla panchina bianconera (lunedì potrebbe essere il giorno buono per l'annuncio) in Spagna rilanciano un'indiscrezione che tiene vivo il sogno dei tifosi di vedere Pep Guardiola nelle vesti di erede di Max Allegri. Secondo un collega di As, quotato tabloid spagnolo, se l'Uefa dovesse decidere di escludere il City dalla Champions, il mister catalano sarà bianconero.

Dalla Spagna, Guardiola alla Juventus con il City fuori dall'Europa

Il sogno Pep Guardiola è ancora vivo per la panchina della Juventus? A giudicare dalle ultime indiscrezioni provenienti dalla Spagna, potrebbero esserci ancora speranze per i sostenitori bianconeri di vedere il manager catalano nelle vesti di successore di Allegri. Secondo quanto dichiarato da Manolete, cronista spagnolo e punto di riferimento della testata giornalistica AS, più passano i giorni e più la possibilità di Guardiola allenatore della Juve diventa concreta. Queste le sue perentorie parole su Twitter: "Ogni giorno vedo più vicina la possibilità che Guardiola finisca alla Juventus se l'UEFA manterrà l'idea di non fare giocare la Champions League al Manchester City"

Perché Pep Guardiola potrebbe ancora diventare il nuovo allenatore della Juventus

Dunque la sentenza dell'Uefa potrebbe a giocare a favore della Juventus nella corsa a Guardiola. Le presunte irregolarità nelle sponsorizzazioni e nel trasferimento di alcuni calciatori minorenni potrebbero costare care al City, che rischia addirittura oltre al blocco del mercato, anche l'esclusione dalla Champions. A tal proposito il club campione d'Inghilterra avrebbe già presentato ricorso al Tas, ancor prima di ricevere il verdetto: una situazione che conferma dunque che il verdetto del massimo organo calcistico continentale potrebbe essere pesante.

Sarri pista concreta, Guardiola la suggestione. Quando ci sarà l'annuncio del nuovo allenatore per la Juve

Di certo Manolete, non è l'unico a pensare che l'affare Guardiola sia ancora possibile per la Juventus. Soprattutto sui social il nome del manager catalano continua ad essere accostato con insistenza ai bianconeri. Nel frattempo però la società di corso Galileo Ferraris, ha in pugno Sarri, partito inizialmente come Piano B e diventato sempre più concreto. A tal proposito nelle ultime ore, il via libera del Chelsea dietro pagamento di un indennizzo sembra aver messo in discesa l'accordo con la Juventus sulla base di un contratto di 3 anni a 7 milioni di euro a stagione. Nel fine settimana potrebbero arrivare novità importanti, che potrebbe mettere fine al tormentone sul nuovo allenatore bianconero