Tra un duro allenamento e l'altro, Cristiano Ronaldo continua a pensare in grande e a giocare anche sul campo degli investimenti immobiliari. Il nuovo gol da cineteca, il fenomeno portoghese è infatti pronto a segnarlo a Parigi: città scelta per aprire il suo nuovo hotel del marchio "CR7". A togliere il velo dall'albergo extra lusso, che vedrà la luce nel 2021, è stato il gruppo alberghiero Pestana (socio in affari con l'ex Real Madrid) in una conferenza stampa che si è tenuta nelle scorse ore a Lisbona.

"L'hotel a quattro stelle di 210 camere sarà il più grande della rete CR7 – ha fatto sapere il gruppo Pestana – Rappresenta un investimento di 60 milioni di euro e sarà situato sulla riva sinistra a Parigi, tra la stazione di Austerlitz e la Gare de Lyon". Quello che verrà inaugurato all'ombra della Tour Eiffel è il sesto hotel che il portoghese ha progettato insieme al noto gruppo alberghiero.

Gli investimenti di CR7

Dopo quello di Funchal, capitale dell'arcipelago di Madeira (dove l'attaccante portoghese è nato), e quello situato nel centro di Lisbona, ecco arrivare anche quello di Parigi: al quale si aggiungeranno nel 2019 quello di Madrid (164 camere), quello di New York (185) e quello di Marrakech dotato di 164 camere. "Alla fine, il circuito di hotel "CR7", uno dei quattro marchi del gruppo Pestana, avrà quasi 800 stanze in sei importanti destinazioni turistiche nel mondo", ha aggiunto il numero uno del gruppo di hotel portoghesi.

Nella città che lo ha premiato per cinque volte con il Pallone d'Oro, il talento di Madeira ha dunque deciso di fare l'ennesimo investimento milionario: una spesa che il giocatore dividerà al 50% insieme al gruppo Pestana. "È perfettamente logico che il marchio Pestana CR7 si trasferisca a Parigi. E' una delle città più visitate al mondo", ha commentato il giocatore della Juventus.