Un uomo e una donna a letto esplicitamente presi nella morsa di un rapporto sessuale a dir poco passionale e un regista d’eccezione che filma tutto, girando anche la telecamera inquadrando se stesso. No, non è il copione di uno dei film di Rocco Siffredi, il guru del cinema hard, ma semplicemente la scena di un video amatoriale forse girato dall’attuale attaccante Cyril Thereau, recentemente passato in prestito al Cagliari dalla Fiorentina. Il calciatore ha smentito e dalle immagini si può solo dedurre la somiglianza con lui ma non c'è certezza sull'identità. Oltre al francese, non è ancora chiara l’identità dell’altro uomo presente in camera e ripreso a letto in compagnia della donna (misteriosa anche lei). L’unica cosa che sembra balzare alla pelle è il colore olivastro della pelle che sul web ha aperto ampi dibattiti sull’argomento.

Si è parlato che potesse essere Lafont, portierino della Fiorentina (che su Twitter ha prontamente respinto le accuse) o anche Joao Pedro. Nelle ultime ore poi, sempre su whatsapp, è venuto fuori un audio dello stesso Thereau in cui spiega come il video fosse di 4-5 anni fa, quando lui militiva ancora all'Udinese e che non sapesse come fosse finito in rete. Insomma, l’ennesima storia di gossip a luci rosse che coinvolge il calcio. Il video sta girando in rete e su whatsapp ma in passato ci sono stati altri 5 casi simili a questo in giro per l’Europa. Thereau, è solo l’ultimo regista-attore, ma di professione calciatore, protagonista di questi video hot amatoriali.

Clyne va in rete a sua insaputa nel 2016

E’ storia ormai passata anche il video di Ribery e Benzema che inorridì la Francia. Infatti, già nel 2014, un altro caso di questo tipo scandalizzò il calcio inglese. Nathaniel Clyne, allora venticinquenne terzino del Liverpool, che prese parte anche all’Europeo del 2016, secondo quanto riportato da il ‘Sun’ in quel periodo, fece sapere alla polizia che un suo video a luci rosse era finito online. Nel video, che sembra sia stato girato con uno smartphone, fu immortalato Clyne mentre faceva sesso con una ragazza, e pare che nella stessa stanza in quel momento fosse presente anche un amico del calciatore (proprio come nel caso di Thereau).

Il video risale ovviamente al 2014 ma la notizia fu nota solo nel 2016, all’epoca il giocatore militava ancora nel Southampton. Secondo la solita fonte anonima, ma ben informata: “Il giocatore è inorridito e teme che la sua posizione possa essere rovinata dopo il ritrovamenti di questo video e per questo avrebbe rapidamente denunciato la cosa”. Tra l’imbarazzo della federazione inglese e dello stesso team del calciatore.

Il fenomeno Dele Alli si esibisce anche nei video hot

Ma è ancora una volta la Premier League al centro degli scandali sessuali. Anche questa è ancora una volta un video a sconvolgere uno dei campionati europei più prestigiosi. E non è tanto per la scena in sé, quanto per il protagonista. Stiamo parlando di Dele Alli, fenomeno classe ’96 centrocampista del Tottenham, talento indiscusso della nuova generazione di giovani inglesi che al Mondiale si sono distinti al meglio con Southgate in panchina. Alli nel febbraio del 2018, proprio a pochi messi dalla manifestazione russa, è stato al centro di uno scandalo sessuale.

Fu infatti diffuso un video nel quale fu immortalato il giovane totalmente nudo ricevere “attenzioni” da parte di un’altrettanto nuda ragazza, non riconducibile alla fidanzata del fantasista inglese, mentre gli praticava del sesso orale. Il sextape, della durata di 12”, sembrava fosse riconducibile ad una “vendetta” contro lo stesso calciatore inglese. Subito al lavoro i legali di Alli che sostennero subito come il protagonista del video potesse non essere il loro assistito.

Dalla Spagna ecco Luna e Enrich dell’Eibar

Ed eccoci allora nel 2016. In Spagna, uno scandalo simile ha caratterizzato la Liga. Protagonista fu l’ex calciatore dello Spezia, Antonio Luna.  Il terzino spagnolo, assieme al compagno di squadra Sergi Enrich, era coinvolto in un’indagine della polizia iberica mirata a per fare piena luce su una vicenda che ruota attorno alla pubblicazione sul web di un video hard. I due calciatori, entrambi tesserati dall’Eibar in quell’anno, finirono al centro di uno scandalo a luci rosse dopo la denuncia di una donna che aveva passato una notte con loro. Il menage à trois era stato ripreso con un cellulare e il filmato, dopo qualche settimana, è finito su internet.

Il video è diventato virale in rete facendo scoppiare polemiche. Secondo Enrich e Luna il video sarebbe dovuto rimanere privato nonostante mostrasse un “rapporto sessuale consenziente”. I calciatori assicurano che la sua diffusione sia avvenuta “senza che ne fossimo a conoscenza né tantomeno col nostro permesso”. Da entrambi anche le scuse alla ragazza ripresa nel video che però, presentò comunque denuncia accusando Enrich e Luna. Tra l’altro nel video emergerebbe come la donna si fosse opposta alle riprese, andate dunque avanti nonostante il suo rifiuto.

Banega e quel video dal web

Ma restiamo in Spagna perchè non si ferma di certo all’Eibar lo scandalo dei video hot sul web. Già, perchè una vicenda di questo tipo, due anni fa, vide protagonista l’ex centrocampista dell’Inter, attualmente al Siviglia e della Nazionale argentina. Stiamo parlando di Ever Banega, che dopo la sua firma per il Valencia, vide girare su internet un suo video esplicito in cui si mostra mentre fa una sorta di sesso virtuale! Il video risale a un pò di tempo fa quando il centrocampista commise la leggerezza di farsi riprendere da una webcam con espliciti interventi dimostrativi verso la stessa telecamera che sta registrando il tutto ovviamente a suo insaputa.

Spaesato e sorpreso dalla cosa, l’argentino ovviamente poi successivamente, come spesso accade in queste vicende, sarebbe stato ricattato e ovviamente non avrebbe accettato la cifra in denaro richiesta. Ma si può dire, con altrettanta tranquillità, che Banega non è di certo nuovo a episodi del genere. Ai mondiali under 20, ad esempio, fu uno dei calciatori che partecipò alla distruzione dell'hotel dopo la vittoria dell'Argentina. Insomma, uno di quelli che prima di fare qualcosa non conta mai fino a dieci, anzi, in questo caso, anche fino a 100 non sarebbe stato sbagliato.

Pennant è l’ultimo della serie prima di Thereau

Dalla Champions League a regista improvvisato di film hard con…sua moglie. E’ questo il destino di Jermaine Pennant, centrocampista inglese, di origine giamaicana, oggi svincolato, tra gli altri ex del Liverpool, continua a far parlare di se in chiave gossip. Il calciatore in passato ha messo online una serie di video hard girati insieme alla moglie, Alice Goodwin, modella britannica nota soprattutto per i suoi scatti altamente hot e tra le altre cose ex di Cristiano Ronaldo.

Red💋

A post shared by Alice Goodwin (@alice_goodwin33) on

I filmini sono stati visibili solo da spettatori che hanno pagato 6 sterline (circa 6,77 euro) al minuto. Pennant è stato attento a tenere la sua faccia fuori dall’inquadratura durante tutto il filmato, ma la sua mano con un tatuaggio “Love” sulle nocche, era in bella vista. Il filmato è stato trasmesso su un sito hard tramite una webcam per i clienti paganti. La moglie aveva già avuto esperienze nel mondo dei siti hard, ma questa sembra la prima volta che il calciatore sia stato coinvolto.

Holiday Romance ❤️

A post shared by 🦋🦋 ALICE (@xxalicegoodwinxx) on