Per una telenovela che è finita, quella relativa al nuovo allenatore della Juventus, ne resta una ancora aperta, che vede Giampaolo sempre più vicino alla panchina del Milan. I rossoneri non hanno ancora trovato ufficialmente il sostituto di Gattuso, mentre a Torino si attende di presentare ufficialmente Maurizio Sarri e a Roma si è insediato già da un po' di giorni Fonseca dallo Shaktar Donetsk. Un vero e proprio valzer delle panchine di Serie A, che il prossimo anno vedrà 7 cambi alla guida delle 20 squadre partecipanti.

Tra le big conferme solo per Lazio, Atalanta e Napoli

Non è facile tenere alta l'asticella ed è per questo che a volte serve un cambio per dare la scossa all'ambiente: non è un caso che più della metà dei cambi in panchina (4 su 7) arrivi tra le prime 6 classificate dello scorso campionato. Juventus, Inter, Milan e Roma hanno optato per un cambio di rotta, mentre Atalanta e Napoli sono decise a riprovare il prossimo anno con lo stesso allenatore.

I bergamaschi hanno premiato lo straordinario risultato ottenuto da Gasperini, che ha portato la Dea per la prima volta in Champions League e ha rifiutato le avances arrivate dalla Roma. Per quanto riguarda il Carletto partenopeo, la seconda stagione sulla panchina azzurra sarà quella dell'assalto al dominio juventino dopo un primo anno di assimilazione degli schemi. Anche la Lazio ha deciso di confermare Simone Inzaghi per la prossima stagione, dopo un lungo tira e molla col presidente Lotito che però ha dovuto riconoscere al tecnico piacentino di aver portato l'aquila in Europa vincendo anche la Coppa Italia.

Tra le neopromosse salta la panchina del Verona

Non e' bastato ad Aglietti la promozione in rimonta. Per il ritorno in Serie A il Verona si è affidato al più esperto Juric, allenatore croato con un passato nel nostro campionato alla guida del Genoa. Saranno invece Corini e Liverani a sedere rispettivamente sulla panchina delle altre due neopromosse Brescia e Lecce, provando a far restare in Serie A le proprie squadre dopo avercele portate al termine di una grande stagione in Serie B.

Allenatori della Serie A 2019-2020: il quadro completo

Ecco il quadro degli allenatori della prossima Serie A, tra confermati e nuovi arrivi: Atalanta: Gasperini (confermato), Brescia: Corini (confermato), Bologna: Mihajlovic (confermato), Cagliari: Maran (confermato), Fiorentina: Montella (confermato), Genoa: Andreazzoli (nuovo, ex Empoli), Inter: Conte (nuovo), Juventus: Sarri (nuovo, ex Chelsea), Lazio: Inzaghi (confermato), Lecce: Liverani (confermato), Milan: Giampaolo (nuovo, ex Sampdoria), Napoli: Ancelotti (confermato), Parma: D'Aversa (confermato), Roma: Fonseca (nuovo, ex Shaktar), Sampdoria: Di Francesco (nuovo, ex Roma), Spal: Semplici (confermato), Torino: Mazzarri (confermato), Udinese: Tudor (confermato), Verona: Juric (nuovo, ex Genoa).