Non arrivano buone notizie per Maurizio Sarri a pochi giorni dalla finale di Europa League tra il suo Chelsea e l'Arsenal. Il manager toscano per l'appuntamento in programma a Baku mercoledì 29 maggio, rischia seriamente di perdere un altro perno della squadra. Dopo i gravi infortuni di Antonio Rudiger, Ruben Loftus-Cheek e Callum Hudson-Odoi, è finito ko anche N'Golo Kanté vero e proprio perno della mediana dei Blues.

Chelsea, emergenza infortuni per la finale di Europa League contro l'Arsenal. Anche Kanté ko

Non c'è pace per Maurizio Sarri. La marcia d'avvicinamento alla finale di Europa League tra il Chelsea e l'Arsenal, in programma mercoledì 29 maggio alle 21 in quel di Baku si è rivelata disastrosa per i Blues. Il tecnico toscano, accostato con decisione alla panchina della Juventus per la prossima stagione, dovrà fare i conti con diverse assenze importanti legate ad infortuni. L'ultima potrebbe essere quella di N'Golo Kanté. Il centrocampista francese infatti, secondo i media britannici è finito ko in allenamento e rischia seriamente di non recuperare per il super derby contro i Gunners che mette in palio il trofeo continentale.

Cosa si è fatto N'Golo Kanté che rischia di saltare Chelsea-Arsenal

Cosa si è fatto N'Golo Kanté? Il centrocampista francese aveva già saltato le ultime due partite della stagione in Premier a causa di un problema alla coscia. Le sue condizioni precarie sono state messe ulteriormente a dura prova da un infortunio al ginocchio, rimediato nell'allenamento di sabato. Le condizioni del campione del mondo 28enne che in stagione ha giocato ben 52 partite con la casacca dei Blues saranno valutate di giorno in giorno, ma le possibilità di un suo utilizzo nella finale di Europa League sono ridotte al lumicino.

Quanti infortuni per il Chelsea, Sarri perde 4 big per la finale di Europa League a Baku

La perdita del perno del suo centrocampo rappresenterebbe un'altra tegola pesantissima per Sarri. Il mister italiano infatti deve già rinunciare a 3 pedine rivelatesi importanti nel corso della stagione. Oltre a Rudiger costretto ad uno stop di 3 mesi, sono finiti ai box anche il giovane talento Callum Hudson-Odoi e soprattutto Ruben Loftus-Cheek, il gioiellino reduce da una stagione eccezionale. Per entrambi rottura del tendine d'Achille e arrivederci alla prossima stagione quando però in panchina potrebbe non esserci Maurizio Sarri.