Mancano ancora diverse settimane all'inizio della sessione di riparazione, ma i dirigenti dei vari club di Serie A si stanno già muovendo. Le ultime notizie relative al calciomercato, parlano ad esempio del lavoro dei dirigenti del Torino di Urbano Cairo: alle prese con l'eventuale rafforzamento della rosa di Walter Mazzarri. Tra i nomi cerchiati in rosso dal direttore sportivo Petrachi e dai suoi collaboratori, ci sarebbe anche quello di Antonio Candreva.

Con l'arrivo di Matteo Politano, nonostante le ultime positive apparizioni, l'ex attaccante della Lazio è infatti scalato verso il basso nelle gerarchie di Luciano Spalletti e rischia di trovare meno spazio rispetto alla scorsa stagione. Una situazione che potrebbe anche convincerlo a cambiare aria, come era già capitato in estate dopo il ritorno in Italia di Keita Balde.

Al Torino anche per riconquistare la Nazionale

A rilanciare l'indiscrezione di mercato è stato il quotidiano "Tuttosport", che ha spiegato come sia forte il feeling tra le due società di Zhang Jindong e Urbano Cairo: già in contatto nella scorsa estate per alcuni giocatori (Baselli, N'Koulou e Belotti) finiti nel mirino di Spalletti. L'obiettivo del Torino sarebbe dunque quello di provare a prendere Candreva per il prossimo mese di gennaio, e garantirgli una maglia da titolare per i prossimi mesi.

Sotto contratto con l'Inter fino al 2020, e con un ingaggio da 2,2 milioni a stagione, secondo i piani della dirigenza granata il trentunenne romano dovrebbe arrivare in prestito gratuito con eventuale diritto di riscatto e potrebbe così trovare un po' di spazio per rimettersi in mostra dopo questa prima parte di stagione al di sotto delle attese. Un'opportunità che regalerebbe al giocatore anche maggior visibilità in chiave azzurra, visto che fino ad oggi il ct Mancini ha deciso di fare a meno di lui.