José Maria Callejon e Alessio Cerci: sull'asse Napoli-Madrid (sponda Atletico) potrebbe consumarsi a gennaio – al massimo alla fine della stagione – uno scambio di mercato incredibile tra gli azzurri e i colchoneros. La notizia rimbalza direttamente dalla Spagna e, almeno per il momento, è una semplice indiscrezione a corredo di un interessamento reale degli iberici per l'esterno ex Real. Avances erano giunte anche nell'estate scorsa, quando la squadra di Simeone s'era detta disposta a mettere sul piatto 20 milioni di euro per il laterale destro dei partenopei. Proposta nemmeno presa in considerazione e rispedita al mittente con un messaggio molto chiaro: ne servono 30 perché si possa discutere dell'affare. La presenza al Mapei Stadium di Reggio Emilia (laddove i campania domenica scorsa hanno vinto per 1-0 proprio con rete di Callejon) del diesse spagnoli, Andrea Berta, testimonia la volontà da parte dell'Atletico di non mollare la presa sul calciatore. L'arrivo di Alessio Cerci prelevato dal Torino sembrava aver calato il sipario sull'operazione che può decollare nei prossimi mesi.

[opta widget="playerstats" competition="21" season="2014" team="459" player="51732" ][/opta]

L'ex ala granata non è riuscita ancora ad ambientarsi bene alla corte del ‘Cholo' che gli ha riservato scampoli di gioco: condizione fisica in ritardo e, forse, impatto con la nuova realtà non hanno giocato a suo favore. Di qui la possibilità che il calciatore faccia ritorno in Italia accompagnato da un conguaglio economico di circa 15 milioni: sarebbero questo le nuove condizioni della transazione. Fantamercato? Si vedrà nelle prossime settimane, quando De Laurentiis rientrerà dagli Stati Uniti e, approfittando della pausa di campionato, farà il punto della situazione con Benitez e i suoi collaboratori in merito alle strategie future. Perché sul tavolo, prim'ancora di acquisti e cessioni, c'è un nodo più importante da sciogliere: la conferma o meno del tecnico spagnolo alla guida degli azzurri