Il suo ritorno in Italia, dopo quello deludente al Milan del gennaio 2016, aveva fatto sorridere molti tifosi italiani: tutti dubbiosi sulla sua effettiva capacità di riprendersi e tornare protagonista nel nostro campionato, dopo le stagioni al Las Palmas e all'Eintracht Francoforte. A Kevin Prince Boateng è invece bastato poco più di un girone d'andata (13 partite, 4 gol e 2 assist) per mettere a tacere le malelingue e dimostrare di essere un giocatore ancora integro e in grado di fare la differenza. Un riscatto che, nelle ultime ore, ha anche "partorito" una clamorosa trattativa tra Sassuolo e Barcellona.

❤️

A post shared by Melissa Satta-Boateng (@melissasatta) on

Le ultime notizie di mercato del club neroverde, parlano infatti del contratto che il ghanese ha firmato con la società blaugrana. Nelle ultime ore il giocatore è sbarcato a Barcellona, per le visite mediche e per l'autografo sul documento che lo legherà al Barcellona fino a fine stagione. L'accordo è stato infatti trovato grazie alla formula del prestito oneroso, a 2 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 8. Nell'occasione Boateng ha potuto anche fare la prima dichiarazione da nuovo attaccante catalano: "Grazie Sassuolo, ora voglio segnare nel Clasico. Sono emozionato ma anche un po' triste perché lascio un grande gruppo come quello del Sassuolo. Vado però in direzione Barcellona, uno dei club più grandi al mondo".

L'intervista sul sesso

Tornato in Serie A per star vicino alla moglie, Boateng ha dunque deciso di lasciare nuovamente il nostro paese e trasferirsi in Spagna. A spingere l'ex milanista verso Barcellona è stata anche la difficile situazione familiare con Melissa Satta, con la quale secondo il settimanale ‘Oggi' il giocatore avrebbe addirittura già avviato le pratiche di divorzio. Nonostante questo, in Spagna hanno già riciclato una vecchia intervista del 2012 alla moglie di Boateng nella quale parlava della loro intensa vita sessuale ("dalle sette alle dieci volte a settimana a seconda degli impegni di lavoro"), a suo tempo interpretata da Marca come il problema principale degli infortuni del ghanese.

Il Barcellona segue anche Sensi

Dopo l'affare che ha portato Marlon al Sassuolo, continuano quindi i contatti di mercato tra le due società. Secondo il Corriere della Sera, l'operazione Boateng potrebbe inoltre servire al Barcellona per ottenere un opzione su Stefano Sensi: playmaker neroverde, molto apprezzato dalle parti del Camp Nou. L'intesa potrebbe poi allargarsi anche alla possibilità dello stesso Sassuolo di valorizzare alcuni giovani calciatori della cantera blaugrana.

☀️

A post shared by Melissa Satta-Boateng (@melissasatta) on