Per Marek Hamsik al Dalian è ormai questione di ore. Le ultime notizie di mercato del Napoli, raccontano infatti del lavoro "certosino" del club partenopeo e di quello cinese per arrivare ad un'intesa e alla relativa firma sui documenti. Dopo i problemi di qualche giorno fa, quando l'affare stava seriamente per saltare, la società campana e quella che milita nella Chinese Super League sono dunque in dirittura d'arrivo, con il giocatore che ha già ottenuto il visto per la Cina e ha già la carta d'imbarco in mano.

Come aveva chiesto Aurelio De Laurentiis, l'intesa verrà sancita entro le prossime e successivamente comunicata in maniera ufficiale. La cessione di "marekiaro", secondo indiscrezioni, dovrebbe avvenire grazie all'intesa sulle modalità di pagamento e sulle garanzie economiche che il Dalian ha fornito al Napoli. L'affare dovrebbe andare in porto per una cifra totale di 20 milioni di euro suddivisi in due tranche: 5 milioni subito e 15 tra un anno.

L'ingaggio di Hamsik

Per il trentunenne centrocampista slovacco, che saluterà Napoli e i suoi tifosi dopo quasi 12 anni, ci sarà invece un ricco ingaggio per i prossimi tre anni (9 milioni di euro a stagione), e un ruolo centrale nel progetto tattico del nuovo allenatore Choi Kang-Hee: arrivato nelle ultime ore per sostituire l'esonerato Bernd Schuster. Attualmente in patria, dove sta aspettando una chiamata dai due club, Hamsik prima di volare in Cina sarà atteso per le visite mediche che verranno svolte a Madrid.

A confermare l'ormai scontato passaggio del giocatore, sono arrivate anche le parole del legale del club campano: "Oggi si potrebbe fare il trasferimento di Hamsik al Dalian – ha spiegato Mattia Grassani a Radio Kiss Kiss – Sotto il profilo legale e bancario non ci sono più ostacoli. Ora la palla passa ai rispettivi presidenti. A cavallo del nostro tramonto potrebbe arrivare il momento decisivo. Siamo ottimisti".