Il sasso nello stagno è stato gettato nella giornata di ieri quando, secondo le ultime notizie di calciomercato rilanciate da Sky Sport, il Napoli s'è portato in netto vantaggio sulla Juventus per avere Kostas Manolas [28 anni] della Roma. Un'operazione condotta dagli azzurri parallelamente alla voci insistenti sull'addio imminente di Raul Albiol che ha scelto di chiudere la carriera in Spagna e si sarebbe già promesso al Villarreal.

A che punto è la trattativa del Napoli per Manolas

A che punto è la trattativa con il club capitolino, quali sono i termini dell'affare e soprattutto cosa ha proposto il club di Aurelio De Laurentiis al calciatore e al suo agente, Mino Raiola? Non si può ancora dire sia fatta, perché i bianconeri non sono ancora usciti di scena e non mollano la presa sul difensore centrale greco, ma c'è fiducia nell'ambiente partenopeo. La prossima settimana riprenderanno in maniera intensa i contatti con il procuratore per discutere le condizioni, limare i dettagli, trovare finalmente la quadra che può portare al sì definitivo del giocatore. Un vero e proprio summit, in virtù anche dell'interesse molto forte nei confronti di altre due pedine che sono sotto la tutela del manager: si tratta di Hirving Lozano e Lorenzo Insigne.

Il pagamento della clausola rescissoria

Manolas è legato alla Roma da un contratto fino al 2022 ma il Napoli può affondare il colpo pagando la clausola rescissoria di 3 milioni di euro, una cifra abbordabile per un difensore del suo calibro molto apprezzato anche in Inghilterra. Per ammortizzare i costi il club ha proposto l'inserimento nell'operazione di una contropartita tecnica [Diawara, Mario Rui], la risposta dei capitolini è stata positiva sempre che l'oggetto sia il cartellino di Dries Mertens. Ipotesi quest'ultima scartata dai partenopei che sarebbero decisi, per accontentare Ancelotti, a versare l'intero importo della clausola.

Contratto e stipendio, le cifre dell'accordo del Napoli con Manolas

Kostas Manolas è arrivato alla Roma nel 2014: lo ingaggiò dall'Olympiakos versando 15 milioni di euro. Nella Capitale percepisce uno stipendio netto da 2.7 milioni a stagione (5 al lordo). Per convincerlo ad accettare il trasferimento, il Napoli avrebbe offerto al procuratore una proposta allettante: contratto di cinque anni con ingaggio da 4 milioni netti a stagione. Ed è su questa che nei prossimi giorni si cercherà l'intesa definitiva per portare il greco in azzurro.