Il suo giocatore più importante è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti, ma Jorge Mendes non era presente allo Stadium solo per applaudire le eventuali giocate di Cristiano Ronaldo. Le ultime notizie di mercato della Juventus, coincidono infatti con lo sbarco a Torino del noto procuratore portoghese  che ne ha approfittato anche per un breve punto della situazione con Fabio Paratici: responsabile dell'area tecnica della società bianconera, e personaggio con il quale Mendes ha un buon feeling dopo le operazioni CR7 e Cancelo.

Nell'incontro tra il dirigente bianconero e il 53enne agente di Lisbona si è dunque parlato di possibili affari di mercato, e più precisamente della situazione di Joao Felix: nuovo fenomeno del calcio portoghese. Il centrocampista offensivo classe '99 della nazionale Under 21 lusitana, che in Portogallo hanno già paragonato a Cristiano Ronaldo, è infatti nei piani di Paratici per la Juventus del futuro.

Paratici vuole evitare l'asta di mercato

Non è la prima volta che le due parti discutono del destino della stellina del Benfica. La scorsa settimana Mendes era infatti già stato a Torino, con il presidente del club portoghese, proprio per parlare di un possibile passaggio in bianconero di Joao Felix, che ovviamente non vede l'ora di allenarsi e giocare con il suo idolo CR7. Per cercare di battere la concorrenza del Manchester United e di altre squadre (compreso il Milan), ed evitare di scatenare un'asta europea, Paratici ha così nuovamente affrontato il discorso con Mendes.

Arrivare al giocatore cresciuto nelle giovanili del Porto e dello stesso Benfica, non sarà però facile dal punto di vista economico. Su Joao Felix c'è infatti una clausola rescissoria di ben 120 milioni di euro: cifra che la Juventus ritiene troppo alta e che vorrebbe trattare con la dirigenza delle "Aquile". Secondo indiscrezioni, i margini per uno sconto ci sono tutti e l'affare potrebbe andare in porto anche grazie ad una cessione importante. Il nome del possibile campione in uscita, che circola nell'ambiente bianconero, sarebbe quello di Douglas Costa.