Sistemato il discorso panchina con l'arrivo ufficiale di Maurizio Sarri, la Juventus si può ora concentrare esclusivamente sul calciomercato guidata proprio dal nuovo allenatore. Le ultime notizie di mercato bianconero, riportano infatti del lavoro incessante di Pavel Nedved e dell'intera dirigenza campione d'Italia su tutti quei profili già messi nel mirino da tempo. Tra questi anche Paul Pogba e Matthijs De Ligt.

Come riportato dal quotidiano piemontese "Tuttosport", il vicepresidente della Juventus ha infatti incontrato a Montecarlo Mino Raiola, che del centrocampista francese e del difensore olandese è il procuratore. Quella di Nedved, che ai tempi era anche lui assistito dall'agente italo-olandese, è stata più che altro una visita di cortesia, che è però stata utile per fare un aggiornamento sulla situazione dei due giocatori.

Pogba vuol tornare in Italia

In casa Juventus si punta ovviamente ad uno dei due top player di Raiola. Per de Ligt l'affare sembra più difficile, poiché sul giocatore c'è da tempo il Paris Saint-Germain. Ed è proprio per questo che Nedved ha organizzato l'incontro nel Principato: per capire quanto il Psg è avanti nella trattativa e quanto margine ha ancora la Juventus per strappare il capitano dell'Ajax ai parigini.

Il discorso è invece diverso per Paul Pogba. L'ex Polpo del centrocampo bianconero si è già esposto nelle ultime ore ("Penso sia arrivato per me il tempo di una nuova sfida da qualche altra parte"), e tornerebbe volentieri a Torino. Nel caso del francese i problemi potrebbero però essere il costo dell'operazione, con il Manchester United che chiede 180 milioni di euro, e l'eventuale concorrenza del Real Madrid di Zinedine Zidane: amico di Pogba e grande sponsor dell'operazione.