Il nome nuovo in casa Chelsea è quello di Luka Jovic: attaccante di 21 anni dell'Eintracht Francoforte. Sul giocatore, arrivato in prestito dal Benfica nell'estate del 2017, si è infatti concentrata l'attenzione degli uomini mercato dei Blues: colpiti dal rendimento del giovane cannoniere serbo, attualmente in testa alla classifica marcatori della Bundesliga con 14 centri e capace di realizzare 19 gol in 27 partite in tutte le competizioni in questa stagione.

Secondo il quotidiano tedesco "Bild", il Chelsea sarebbe infatti pronto ad investire ben 40 milioni di sterline sulla punta dell'Eintracht, che a sua volta preme per trovare un accordo con il Benfica per l'acquisto definitivo di Jovic. "Sono onorato che i grandi club stiano mostrando interesse per me – ha dichiarato il diretto interessato alla stampa tedesca – Ma al momento sono felice a Francoforte. Sto bene in Germania e voglio concentrarmi solo sull'Eintracht".

Anche il Barcellona sulle tracce di Jovic

Cresciuto nella scuola calcio della Stella Rossa di Belgrado, inserito nella lista dei migliori giovani nati dopo il 1994 di Don Balón, e approdato al Benfica nel 2016, Luka Jovic è già un punto di riferimento anche per la nazionale maggiore serba, con la quale ha esordito l'anno scorso dopo la lunga trafila nelle selezioni minori.

A vigilare con attenzione sul giocatore dell'Eintacht, c'è però anche il Barcellona. Secondo l'indiscrezione rilanciata dal quotidiano ‘Frankfurter Allgemeine', il club blaugrana si sarebbe già mosso con il Benfica per mettere le mani sul gioiello serbo che, come da contratto, l'Eintracht potrebbe riscattare versando la cifra di sei milioni di euro. Nelle intenzioni del club catalano, Jovic potrebbe diventare la prima alternativa di Luis Suarez: ormai trentaduenne e con il contratto in scadenza nel 2021.