20 Ottobre 2018
10:24

Bundesliga, fenomeno Luka Jovic: 5 reti a 20 anni, mai nessuno come lui

A 20 anni è riuscito a stabilire il nuovo primato di precocità in Bundesliga: cinque reti in 90 minuti, con la maglia dell’Eintracht Francoforte, club dove è stato ceduto in prestito dal Benfica. Di origini serbe, Jovic è un bomber moderno in ascesa: nel 2014 era già tra i migliori giovani classe ’97.
A cura di Alessio Pediglieri

Ha 20 anni, è cresciuto nello Stella Rossa, di nazionalità bosniaca e al suo primo anno in Bundesliga. Ma Luka Jovic ha deciso che la Germania dovrà ricordarsi a lungo di lui, non solo perché gioca da protagonista assoluto nell'Eintracht Francoforte (avversaria della Lazio in Europa League) ma perché proprio con quella maglia ha stabilito il nuovo record di precocità nel segnare una cinquina in 90 minuti.

Tutti adesso parlano di lui ma chi lo conosce bene sa perfettamente che questo bomber moderno porta con sè le stigmate del campione in erba pronto ad esplodere da un momento all'altro. Sin da quando giocava a Belgrado ed è entrato nelle fila delle categorie inferiori della Nazionale serba dall'Under16 all'attuale prima squadra.

Talento serbo, bomber moderno

Tra i migliori giovani europei

Luka Jović è nato il 23 dicembre 1997,  di origine serbo-bosniaca, nuovo attaccante dell'Eintracht Francoforte, arrivato nell'estate 2017 in prestito dal Benfica, e nuovo talento offensivo su cui punta la nazionale serba. Non è nuovo a salire alle cronache del calcio europeo. Già nel 2014 è stato inserito nella lista dei migliori quaranta calciatori nati nel 1997 stilata da The Guardian e nel 2015 è stato inserito nella lista dei migliori giovani nati dopo il 1994 stilata da Don Balón. Ora, 2018, è il primatista in Bundesliga per aver segnato 5 reti a soli 20 anni.

Il salto di qualità

L'inizio dell'ascesa di Jovic parte da una data precisa: 27 giugno 2017 quando viene ceduto, in prestito biennale, al club tedesco dell'Eintracht Francoforte. L'esordio arriva il 12 agosto successivo in occasione del primo turno di Coppa di Germania vinto, per 0-3 e nel settembre 2017 disputa la sua prima partita in Bundesliga. Il 19 maggio 2018 la prima soddisfazione: vince la Coppa di Germania, 3-1, sul Bayern Monaco.

Il futuro a suon di gol

Lo show in Bundesliga

E' un giocatore che piace, dinamico, completo. Dopo un anno nel Benfica B e uno in prima squadra,. il club portoghese prova a farlo maturare su platee più delicate, come quella tedesca e Jovic non delude le attese. Così il 19 Ottobre 2018 segna 5 gol nella sfida tra Eintracht e Duesselddorf ed entra nella storia del calcio tedesco.

La convocazione in Nazionale

Grazie allo show in campionato nell'ultima uscita, per l'anticipo del venerdì, adesso Jovic è già a quota 7 reti in sei partite disputate. Un bottino niente male per chi sta scalando le classifiche anche nella propria nazionale con cui ha partecipato – anche se non è mai sceso in campo – all'ultimo mondiale disputato in Russia.

Allegri 30 anni fa era presente in un altro 5-1 alla Juve: ma oggi è dal lato sbagliato della storia
Allegri 30 anni fa era presente in un altro 5-1 alla Juve: ma oggi è dal lato sbagliato della storia
Il Chelsea esagera e prende Mudryk a cifre mai viste: quasi 9 anni di contratto e ingaggio super
Il Chelsea esagera e prende Mudryk a cifre mai viste: quasi 9 anni di contratto e ingaggio super
Clementino e Gigi D'Alessio da The Voice
Clementino e Gigi D'Alessio da The Voice "mandano a casa" la Juventus
1.078 di Sport Viral
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni