Dopo aver chiuso per l'arrivo in Sardegna di Valter Birsa, che firmerà il suo nuovo contratto nelle prossime ore, il Cagliari si è fiondato su Nahitan Nandez: centrocampista uruguaiano classe '95. Le ultime notizie di mercato dei rossoblu, riportano infatti i movimenti del club di Tommaso Giulini e i contatti con il Boca Juniors per la trattativa legata al cartellino del ventitreenne ex Penarol.

Secondo quanto riportato da Sky Sport, il club sardo avrebbe nelle ultime ore trovato l'accordo con gli argentini proponendo venti milioni di euro: un'offerta che Daniel Angelici, il numero uno del Boca, ha accettato ma con riserva. Tra le due parti non si sarebbe infatti trovata l'intesa sulle modalità di pagamento, con il Cagliari che vorrebbe rimandare la parte più consistente del bonifico alla fine della trattativa in uscita riguardante Nicolò Barella.

Il sostituto ideale di Barella

"È vero, c’è una proposta importante dal Cagliari per Nandez e abbiamo trovato un accordo sulla cifra per l’acquisto – ha rivelato l'agente Pablo Bentancourt, in un'intervista rilasciata a Inter News – È un grande colpo. La parola ufficiale è però del Cagliari, ci sono solo loro in questa operazione di mercato". Dopo Vecino e Bentancur, la Serie A è dunque pronta ad abbracciare un altro uruguaiano tutto grinta e corsa: un giocatore che, nonostante la sua giovane età, ha già raggiunto venti presenze con la maglia della Celeste.

Secondo il presidente Giulini e il tecnico Maran, Nandez è dunque il giocatore giusto per sostituire Barella: ormai ad un passo dal Chelsea di Maurizio Sarri. Come riportato da Sky Sports UK, l'annuncio ufficiale dell'acquisto del centrocampista della Nazionale italiana potrebbe infatti arrivare già nelle prossime ore. Decisiva è stata la mossa di Abramovich, che ha anticipato la concorrenza di Napoli e Inter e messo sul piatto ben 50 milioni di euro per il gioiello sardo.