L'affare Neymar al Paris Saint-Germain ha scatenato la caccia del Barcellona al sostituto o ai sostituti che avranno l'ingrato compito di non far rimpiangere il brasiliano. Il club è già al lavoro, i soldi ovviamente non mancano e nemmeno le idee. La società spagnola catalizza su di sè l'attenzione di molti e sapere che è sul mercato con la valigia piena e pronta ad acquisti importanti ha messo sull'attenti diversi club e giocatori. Tra questi, tre nomi sembrano oramai in dirittura d'arrivo: Inigo Martinez, Dembelè e Coutinho. Ma non sarebbero gli unici.

Il dopo Neymar rinforza il gruppo Barça.

Il Barcellona avrebbe il sì di tutti e tre questi giocatori che si sono dichiarati felici e pronti nel vestire la maglia azulgrana. Uno per reparto, così come ha deciso il club e il tecnico Valverde quale medicina migliore per superare l'addio di Neymar. Ma non è proprio tutto così semplice perché resterebbero da convincere i rispettivi club, anche se questa non pare una missione impossibile per il Barcellona.

Martinez e la clausola da 32 milioni.

Iñigo Martinez non è un'idea nuova, il difensore è sul mercato da tempo ed era seguito anche da Inter e Juventus. Oggi i catalani sarebbero più avanti per l'acquisto del difensore della Real Sociedad il cui direttore sportivo ha ammesso contatti diretti con il Barça. Lo spagnolo 26enne piace molto a Valverde, ma i blaugrana dovranno pagare per intero la clausola rescissoria da 32 milioni, alta ma non irraggiungibile per rendere la Real più malleabile alla cessione.

Dembelè, terzo elemento nell'attacco blaugrana.

Per quanto riguarda la punta Dembélé, che oggi è al Borussia Dortmund, sono da registrare le parole del diretto interessato che ha aperto alla trattativa con il Barcellona. Andrebbe a completare l'ex Tridentazo, per il piacere di Valverde che lo aveva già indicato in tempi non sospetti: "Ho letto sui giornali dell'interesse, a tutti i giocatori piacerebbe andare in un club così: è un piacere vedere il proprio nome accostato al Barça".

Coutinho, alternativa da 80 milioni di euro.

Philippe Coutinho è al centro di una trattativa più complessa. Da diverse settimane è indicato come l'erede di Neymar visto che c'è già un accordo di massima con il Liverpool, ultimo tassello dopo aver incassato da tempo il ‘sì' dl giocatore. Anche la cifra sembra corretta: 80 milioni da girare ai reds. L'ultimo ostacolo però è rappresentato dallo stesso Neymar che vorrebbe Coutinho con lui nella sua nuova avventura parigina.