Mario Balotelli sta per tornare in Italia e in Serie A. Ha detto sì al Brescia e no all'offerta molto ricca del Flamengo che aveva messo sul piatto 15 milioni complessivi per convincerlo a volare in Brasile. Svincolato, l'ex attaccante dell'Olympique si avvicinerà a casa, vivrà in quei luoghi dove è nato e cresciuto, proverà a infiammare il pubblico delle ‘rondinelle' con le sue prodezze e le sue reti, sulle sue spalle ci sarà il peso dei gol che possono valere la salvezza. È una nuova sfida professionale per il calciatore e per l'uomo che in carriera ha indossato le maglie di Lumezzane, Inter, Manchester City, Milan, Liverpool, Nizza e Marsiglia oltre alla casacca della Nazionale. Quella che spera di vestire di nuovo in occasione del prossimo Europeo ma dovrà sudare, lottare e segnare per convincere il ct, Roberto Mancini, che a 29 anni – e dopo tante occasioni fallite – merita ancora fiducia.

È tutto pronto per l'annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare entro questa settimana, per il debutto invece servirà attendere quattro giornate di campionato. Alla quinta, quando il Brescia ospiterà al Rigamonti la Juventus, potrà essere finalmente il suo turno. La data segnata in calendario è il 25 settembre, fino allora dovrà assistere alle partite dalla tribuna. Il motivo? Scorie della Ligue 1 e della squalifica subita a maggio scorso per il cartellino rosso diretto rimediato in seguito a un brutto fallo commesso su Congré durante Marsiglia-Montpellier. Da regolamento – come per Ivan Perisic tra le fila del Bayern Monaco, nel suo caso però è una giornata –  tutti i provvedimenti disciplinari che sanzionano un calciatore in un campionato non finiscono nell'oblio ma vengono scontati nel nuovo torneo.

Mario Balotelli al Brescia, contratto e stipendio

Il Flamengo ha provato fino all'ultimo a inserirsi nella trattativa tra Mario Balotelli e il Brescia ma s'è dovuto ritirare dinanzi alla reticenza dello stesso giocatore. Secondo le ultime notizie rilanciate da Sky Sport, l'intesa con il presidente delle ‘rondinelle', Cellino, è stata raggiunta in base a un accordo annuale con rinnovo automatico in caso di salvezza: nella prima parte di stagione percepirà uno stipendio di 3 milioni di euro lordi fissi più una parte equivalente in bonus in caso di salvezza. Per gli altri 2 anni opzionali di contratto guadagnerà 6 milioni lordi a stagione.